Il futuro “comico” (e antisemita) dell’Italia

Da Berlusconi a Grillo, cioè come passare da un comico ad un altro. Sembra essere