Tag

disinformazione

Browsing

Su un sito italiano è apparso di recente un articolo intitolato “la strage dei giornalisti palestinesi a Gaza” nel quale in maniera molto furba e subdola si afferma (non si insinua) che Israele avrebbe deliberatamente preso di mira una lunga serie di giornalisti palestinesi e che addirittura il reporter italiano Simone Camilli sarebbe stato vittima di una specie di trappola tesa dai perfidi israeliani. Non si sa per quale motivo Israele lo avrebbe fatto dato che le peggiori informazioni sulla guerra a Gaza arrivano dai media occidentali (vedi Rai News 24), ma siccome l’accusa è gravissima siamo andati a analizzare l’articolo focalizzandoci sull’accusa specifica (sul resto lo faremo) preoccupati che Israele violasse il Diritto alla informazione e che addirittura facesse “targeting” sui giornalisti palestinesi (e italiani).