Tag

erdogan

Browsing

Arrivano finalmente da Angela Merkel parole chiare sulle assurde pretese della Turchia di entrare in Europa. Ieri sera durante il dibattito pre-elettorale con Martin Schulz, suo sfidante alle prossime elezioni tedesche, la Merkel ha usato parole di fuoco contro la Turchia e in particolare contro il Presidente/dittatore turco, Recep Tayyip Erdogan.

Ankara, Turchia (Rights Reporter) – Secondo quanto appreso ieri dalla Reuters, la Germania avrebbe chiesto alla Commissione Europea di fermare i lavori preparatori dei negoziati sul trattato di revisione dei rapporti con la Turchia, un trattato che dovrebbe “modernizzare” l’unione doganale tra Bruxelles e Ankara e dare una spinta ai rapporti commerciali tra la Turchia e la UE.

Una premessa: il Qatar è realmente uno dei maggiori sostenitori del terrorismo islamico e di certo non è mia intenzione sminuire le responsabilità di Doha in questo settore. Tuttavia la pratica del “bue che da del cornuto all’asino” usata dal resto del mondo arabo nei confronti del Qatar non mi sembra francamente né un cambiamento di rotta degli arabi né un avvicinamento alle posizioni di Israele per quanto riguarda la questione palestinese.

Erdogan è un dittatore, un violatore sistematico dei Diritti Umani, un islamista estremista che per anni ha fatto affari con lo Stato Islamico, un sosia di Hitler che non ha esitato a organizzare un finto golpe per eliminare in maniera sistematica tutti coloro che democraticamente si opponevano alla sua dittatura e che, non pago, ha incarcerato tutti i giornalisti che denunciavano la sua dittatura.

La Turchia ha deciso, più o meno democraticamente, di trasformarsi da Stato laico a califfato islamico dove il califfo unico e indiscutibile sarà Recep Tayyip Erdogan, membro influente della Fratellanza Musulmana e fermamente deciso a portare la Turchia ad essere la prima grande nazione realmente in mano ai Fratelli Musulmani.