tel-aviv-manifestazione

Una grande manifestazione a favore di Elor Azariya, il soldato accusato di aver sparato a un terrorista palestinese, è stata organizzata per questa sera a Tel Aviv per protestare contro la sua incriminazione per omicidio colposo.

La polizia ha deciso preventivamente di chiudere le principali arterie della città, incluse Ibn Gabriol Street, King David Boulevard, Gordon Street, Malchei Yisrael Street e Ben-Gurion Boulevard e le vie che portano a Rabin Square dove si terrà la manifestazione e dove è previsto l’arrivo di migliaia di persone.

Il premier Netanyahu, commentando la manifestazione, ha detto che “i nostri soldati non sono assassini ma agiscono contro gli assassini e spero che si troverà una maniera equilibrata per risolvere la questione”.

Alla manifestazione dovevano partecipare anche due popolari star della musica israeliane, Eyal Golan e David D’Or, che però hanno rinunciato a causa delle fortissime pressioni subite. Kobi Shimoni, conosciuto con il nome d’arte di Subliminal, parteciperà invece alla manifestazione nonostante le minacce.

Israele è diviso sulla incriminazione del militare israeliano tra chi sostiene che vada punito e chi invece sostiene che ha agito per il meglio e che questo potrebbe essere un precedente molto pericoloso che potrebbe mettere a rischio gli interventi contro i terroristi mettendo a rischio la vita di militari e civili.

Scritto da Sarah F.

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

1 Comment

  1. sono con il militare.
    non è possibile in nessun modo che qualcuno esca di casa con l’idea di ammazzare. Il mondo è come un grande condominio, già stiamo stretti, o uno assolve alcune particolari doveri di cittadino e di uomo, o non può aspettarsi di essere trattato come tale.
    I diritti umani alla gente umana, ai terroristi vigliacchi no.

Tel Aviv: manifestazione a favore del militare incriminato

Grazie per aver condiviso il nostro articolo