Trump non si illuda, ai palestinesi non interessa un accordo con Israele

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,
accordo con israele

Caro Presidente Trump, perché mai i palestinesi dovrebbero raggiungere un accordo con Israele quando qualsiasi accordo si dovesse raggiungere sarebbe un pessimo accordo per gli stessi palestinesi?

A parole sono bravissimi a mostrarsi disponibili per un accordo con Israele ma nei fatti nessuno di loro lo vuole realmente perché un accordo con Israele vorrebbe dire prendersi sulle spalle la responsabilità di creare veramente uno Stato e di farlo con le proprie forze, vorrebbe dire rinunciare all’enorme flusso di denaro che arriva dall’estero, soprattutto vorrebbe dire rinunciare a quella incredibile arma d’odio antisemita che è la disputa con Israele.

I palestinesi non vogliono un loro stato a fianco di Israele, lo hanno dimostrato con i fatti più e più volte. I palestinesi, di qualsiasi parte essi siano, vogliono la distruzione dello Stato Ebraico e un accordo con Israele vorrebbe dire rinunciare a quell’obiettivo, vorrebbe dire perdere l’appoggio di ogni antisemita del mondo che proprio sulla causa palestinese giustifica qualsiasi amenità razzista e che su quella causa ha costruito un castello di menzogne alle quali ancora in molti credono.

Raggiungere un accordo con Israele vorrebbe dire per i palestinesi mettere fine a quel giro vizioso che alimenta in tutto il mondo il movimento antisemita, quell’antisemitismo che si nasconde dietro alle presunte violazioni dei Diritti dei palestinesi, quell’antisemitismo che oggi chiama “resistenti” i terroristi che sgozzano i bambini israeliani, che sostiene un criminale come Barghouti o i cugini Awad che massacrarono nel sonno la famiglia Fogel e che ne esalta il finto sciopero della fame.

Perché mai i palestinesi dovrebbero fare un accordo con Israele e rinunciare a tutto questo? Perché mai i palestinesi dovrebbero porsi sotto la lente dei controlli internazionali (cosa che avviene se si crea uno Stato) quando adesso nessuno controlla che fine fanno i miliardi di dollari elargiti a larghe mani dall’occidente? Perché mai i palestinesi dovrebbero fare un accordo con Israele e rinunciare al loro comodo ruolo di vittime che hanno disegnato addosso nonostante predichino l’estinzione di un intero popolo? Gli fa troppo comodo quel ruolo per rinunciarvi.

Caro Presidente Trump, non si faccia illusioni, non si faccia ingannare come chi l’ha preceduta dalla lingue biforcute degli arabi. A loro non interessa nessun accordo con Israele perché sanno che qualsiasi accordo sarebbe per loro un pessimo accordo.

Pensi piuttosto che l’unica soluzione è effettivamente quella dei due Stati, ma non con la creazione di un nuovo stato per i cosiddetti palestinesi. Loro uno stato già ce l’hanno, si chiama Giordania. Che siano i paesi arabi a prendersi la responsabilità dei palestinesi, li alimentino loro, che siano gli arabi a dar loro l’energia elettrica, infrastrutture e lavoro. Israele li ha mantenuti per troppo tempo, è ora che i fratelli arabi si riuniscano sotto la bandiera giordana. Non c’è un’altra soluzione.

© 2017, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata