≡ Menu

Turchia sempre più islamica: si torna a parlare di Sharia in Costituzione

In Turchia si torna a parlare di modificare la Costituzione con l’inserimento della Sharia, la legge islamica, e questo proprio mentre Erdogan rivendica carta bianca per gli ingressi dei turchi in Europa.

A farlo è il presidente del Parlamento turco, Ismail Kahraman, il quale in un discorso fatto ieri ha affermato che «la Turchia è un Paese a stragrande maggioranza musulmana e quindi ha bisogno di una “Costituzione religiosa” e il precetto di laicità dello Stato dovrebbe essere eliminato nella nuova carta costituzionale».

Membro influente del AKP, il partito a forte trazione islamica del Presidente Erdogan, Ismail Kahraman è uno dei più accaniti sostenitori della necessità di introdurre la Sharia in Turchia come elemento fondante della nuova Costituzione a cui Erdogan sta lavorando da mesi e che dovrebbe essere il coronamento della lunga marcia di trasformazione della Turchia da Stato laico a Stato Islamico iniziata proprio con l’avvento di Erdogan.

Le reazioni delle opposizioni alle parole di Ismail Kahraman non sono tardate ad arrivare. Kemal Kilicdaroglu, capo di uno dei maggiori partiti di opposizione, il Partito Repubblicano del Popolo (CHP), ha twittato: “la laicità è un principio fondamentale per la pace sociale. La laicità è lì per garantire che tutti abbiano libertà religiosa”.

laicita-turchia-twitt

La Turchia ha già cambiato la propria Costituzione quando a seguito della conquista del potere da parte di Mustafa Kemal Atatürk venne cambiata da Costituzione basata sulla religione islamica in Costituzione basata sul laicismo. Ataturk stabilì anche che dovesse essere l’esercito il garante della Costituzione laica e per questo non appena salito al potere Erdogan epurò tutti i vertici militari inventandosi un complotto contro di lui e mettendo uomini a lui fedeli ai vertici dell’esercito turco.

Il partito di Erdogan è la rappresentazione politica della Fratellanza Musulmana e sin da quando è salito al potere cerca di riportare la Turchia indietro nel tempo introducendo la Sharia come base della nuova Costituzione. E in Europa c’è ancora chi pensa di far entrare la Turchia nell’Unione Europea.

Scritto da Sarah F.

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata




Comments on this entry are closed.