Middle East

Abu Mazen vuole i caschi blu in Palestina

Caschi blu in Palestina per difendere il popolo palestinese dalle “violenze israeliane”. E’ quello che ha chiesto oggi il Presidente della ANP, Abu Mazen, al Consiglio dei Diritti Umani dell’Onu, a Ginevra.

Secondo Abu Mazen l’esercito israeliano ha effettuato “esecuzioni extragiudiziali”, ucciso civili disarmati e terrorizza la gente palestinese. Torna ad accusare Israele di violare i luoghi sacri musulmani e di voler cambiare lo stati quo del Monte del Tempio. Infine chiede un immediato intervento dell’Onu da effettuarsi attraverso un “regime speciale di tutela dei palestinesi” chiedendo in sostanza una forza armata internazionale sulla falsariga di quella che opera in Libano (UNIFIL).

Ancora nessuna parola di condanna del terrorismo palestinese, anzi, da Abu Mazen si sono sentite ancora una volta solo falsità madornali volte unicamente a incitare la violenza.

Redazione

Tags

Related Articles

2 Comments

  1. credevo fossero i palestinesi a terrorizzare civili israeliani lanciandosi addosso con le auto, pugnalando i passanti, tirando pietre sulle auto in corsa per creare incidenti o cercando di impedire il normale svolgimento di manifestazioni religiose non musulmane.

  2. Ci mancano solo i Caschi blu! Cosi mano libera ai terroristi e mani legate all’IDF. MI auguro che si tratti delle solite sparate di questo vecchio corrotto che è Abu Mazen e che non abbia seguito.

Close