Connect with us

Middle East

Freedom Flotilla per Gaza: niente aiuti umanitari a bordo

La truffa è svelata. Non c’erano aiuti umanitari a bordo delle tre navi che componevano la Freedom Flotilla per Gaza. La loro unica intenzione era quella di rompere il legittimo blocco navale sulla Striscia di Gaza. Niente macchinari per gli ospedali di Gaza, medicine o altro. A riferirlo ai giornalisti è stato oggi il Ministro della Difesa israeliano Moshe Ya’alon.

«Non c’era nessun aiuto umanitario a bordo» ha detto Ya’alon ai giornalisti «come d’altra parte non c’è nessuna crisi umanitaria a Gaza dato che ogni giorno da Israele entrano 700 camion di materiali di ogni tipo»

Gli organizzatori della Freedon Flotilla avevano invece dichiarato ai quattro venti di avere a bordo apparecchiature sanitarie per gli ospedali di Gaza e certamente avranno anche raccolto del denaro con questa loro bufala.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

Il senatore Graham visita Israele. Riconoscimento del Golan in agenda

Middle East

Tra attentati e risposte, Israele accerchiato dai nemici continua a vivere

Middle East

L’arma segreta dell’Iran contro Israele: la Cisgiordania

Middle East

Fuga da Gaza, fuga da Hamas…ma solo se sei ricco

Middle East

Connect
Rimani aggiornato

Rimani aggiornato sugli argomenti più importanti