Società e cronaca

Giornata della memoria: si alla Kippah per ricordare

kippah-giorno-memoria

Fra pochissimi giorni, esattamente Il 27 di gennaio, in tutta Europa si celebrerà la ” giornata della memoria” ma già oggi, ancora una volta l’Europa si inchina alla paura e alla intolleranza. Si legge e si sente, no ai simboli ebraici, no alla Kippah, no al Menorah. Tutto deve passare in silenzio. Oggi si dice che “la vita è più sacra di qualsiasi altro criterio”. Io rispondo, ma cosa è la vita senza il nostro credo? Oggi si vuole colpire Israele, il sionismo e con esso gli ebrei.

Il 27 di gennaio ci fa ritornare alla memoria quanto è accaduto, quanto male è stato fatto, quanti bambini uccisi perché bimbi ebrei e quindi inutili. Oggi ritornano le liste, ritorna la violenza antisionista e antisemita, ed è per questo che Oggi Voglio RICORDARE perché ciò che è accaduto non deve più accadere. IO VOGLIO celebrare la Giornata della memoria, voglio essere libera di indossare i miei simboli, libera di festeggiare lo Shabbat, di pregare e di AMARE ISRAELE.

AM YISRAEL CHAI
Io 12 enne ebrea
Carlotta Or Diamanti

Tags

Related Articles

One Comment

  1. Io non sono ebreo ma il 27 gennaio vorrei portare per tutto il giorno la kippah che ho comprato quest’estate a Gerusalemme: è un gesto blasfemo o offensivo per qualcuno?

Close