Gli USA designano Harakat Ansar Allah al-Awfiya come gruppo terrorista globale

Ennesimo gruppo terrorista islamico agli ordini di Teheran
18 Giugno 2024
gruppo terrorista iracheno Harakat Ansar Allah al-Awfiya

Gli Stati Uniti hanno designato Harakat Ansar Allah al-Awfiya, con sede in Iraq, come organizzazione terroristica, mentre l’amministrazione Biden sta dando un giro di vite alle milizie per procura dell’Iran nel contesto della guerra di Israele a Gaza.

Il Dipartimento di Stato americano ha sanzionato il gruppo sostenuto dall’Iran come organizzazione terroristica globale appositamente designata, insieme al suo segretario generale, Muzhir Ma’lak al-Sa’idi, 46 anni.

“Gli Stati Uniti restano impegnati a utilizzare tutti gli strumenti disponibili per contrastare il sostegno dell’Iran al terrorismo e per degradare e interrompere la capacità dei gruppi sostenuti dall’Iran di condurre attacchi terroristici”, ha dichiarato in un comunicato il portavoce del Dipartimento di Stato Matthew Miller.

Harakat Ansar Allah al-Awfiya fa parte della Resistenza islamica in Iraq, che ha rivendicato la responsabilità di diversi attacchi recenti dall’Iraq e dalla Siria contro militari statunitensi, tra cui un attacco di gennaio con un drone che ha ucciso tre membri del servizio americano in Giordania.

Il Dipartimento di Stato americano ha dichiarato che Harakat Ansar Allah al-Awfiya era coinvolto nell’attacco.

“Il Dipartimento di Stato ha dichiarato che Harakat Ansar Allah al-Awfiya è stato designato per aver commesso o tentato di commettere atti terroristici, per il rischio significativo di commetterli o per aver partecipato all’addestramento per commettere atti terroristici che minacciano la sicurezza dei cittadini degli Stati Uniti o la sicurezza nazionale, la politica estera o l’economia degli Stati Uniti”, aggiungendo che al-Sa’idi è stato colpito per aver guidato l’organizzazione.

La designazione, che nega ai nominati l’accesso al sistema finanziario statunitense, arriva nel contesto della guerra di Israele contro Hamas, un’altra milizia per conto dell’Iran, nell’enclave palestinese di Gaza.

Il conflitto ha rafforzato i gruppi sostenuti dall’Iran, molti dei quali hanno attaccato personale e beni militari statunitensi dall’inizio della guerra, il 7 ottobre.

Pur dichiarando di non voler inasprire il conflitto, gli Stati Uniti hanno risposto alla minaccia e all’inizio di febbraio si sono vendicati dei tre soldati uccisi con un massiccio attacco aereo, colpendo decine di obiettivi a Baghdad.

Gli Stati Uniti hanno già designato come terroristi globali altri tre gruppi della Resistenza islamica in Iraq: Kata’ib Hezbollah nel luglio 2009, Harakat al-Nujaba nel marzo 2019 e Kata’ib Sayyid al-Shuhada a novembre.

Lunedì gli Stati Uniti hanno anche sanzionato le reti che aiutano i ribelli Houthi dello Yemen, un’altra milizia per conto dell’Iran, che ha attaccato le navi nel Mar Rosso e nel Golfo di Aden durante la guerra.

I ribelli Houthi sono stati designati come gruppo terroristico globale con designazione speciale a gennaio.

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
putin Kim Jong Un in corea del nord
Previous Story

Oggi Putin arriva in Corea del Nord in cerca di più armi e missili balistici

no fame a gaza
Next Story

Smontate tutte le bugie sulla fame a Gaza

Latest from Medio Oriente

Go toTop