Middle East

Guerra Gaza: terroristi di Hamas si arrendono all’IDF. “Siamo affamati”

Oltre 150 terroristi di Hamas si sono arresi spontaneamente all’IDF. E’ successo questa mattina nel nord della Striscia di Gaza. Lo rende noto Radio Israele.

I terroristi sarebbero usciti spontaneamente dai loro rifugi e si sarebbero avviati verso i soldati israeliani a braccia alzate. Immediatamente sono stati fatti spogliare per verificare che non nascondessero cinture esplosive. Si tratterebbe di 150 appartenenti alle Brigate Ezzeddin al Qassam, le unità d’elite di Hamas.

I terroristi hanno dichiarato di non mangiare da diversi giorni e di essere affamati. Molti di loro hanno detto di essersi arruolati solo per lo stipendio promesso da Hamas ma che sono diversi mesi che non lo ricevono. Da quando è iniziata l’operazione di terra non hanno più mangiato. Con i 150 di questa mattina sono complessivamente oltre 700 i terroristi catturati dall’IDF.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

Tags

Related Articles

4 Comments

    1. e tu pensa che c’è un idota che continua a chiederci la fonte dell’articolo. Ma questi sanno leggere oppure sanno ascoltare solo “radio Hamas” (leggi Goracci). Santo cielo amici di Hamas, invece di leggere solo il titolo, leggete anche l’articolo

      1. sono come gli ASINI….portano il paraocchi e vedono solo in avanti…nè a destra nè a sinistra. E avanti, per loro dotati di paraocchi, si vede solo il grande ISRAELE.
        ASINI

  1. tra un po’ prenderanno il numero per essere arrestati.
    Ma i TIR di aiuti umanitari che fine fanno? Chi ruba il cibo? L’UNRWA non controlla?

Close