Hamas non rispetta la tregua nemmeno questa volta

17 Luglio 2014

Nonostante l’entrata in vigore delle tregua umanitaria concordata ieri e a parole accettata anche da Hamas, su Israele sono continuati a piovere missili anche dopo l’entrata in vigore della tregua. Missili sono stati intercettati sopra Be’er Sheva e altre città israeliane ben dopo l’entrata in vigore della tregua.

Intanto l’IDF ha diffuso il video di una operazione svoltasi questa mattina. Un gruppo di 13 terroristi di Hamas ha cercato di introdursi in Israele attraverso un tunnel scavato vicino a un kibbutz situato nei pressi del confine. I terroristi sono stati eliminati e il tunnel distrutto, ma l’operazione a ridosso della tregua umanitaria la dice lunga sulle vere intenzioni di Hamas.

In ogni caso l’inviato di Israele è arrivato al Cairo dove incontrerà l’inviato di Hamas per discutere di una tregua più vasta con la mediazione dell’Egitto. Ma con queste premesse è difficile parlare di pace.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Previous Story

Come gli sciacalli mediatici usano la morte dei bambini di Gaza

Next Story

Guerra Gaza: Turchia e Qatar dietro Hamas

Latest from Medio Oriente

Go toTop