Israele: attentato islamista a Gerusalemme: feriti tre israeliani

14 Luglio 2017

Un attentato islamista è avvenuto questa mattina a Gerusalemme, capitale di Israele, nei pressi della Porta dei Leoni.

Tre terroristi islamici della cosiddetta fazione “palestinese” hanno fatto fuoco sui militari israeliani che erano di guardia alla Porta dei Leoni, uno dei sette passaggi che danno accesso alla Città Vecchia. Armati con due fucili Carl Gustav e una pistola i tre terroristi islamici hanno ferito tre militari israeliani, due di 25 anni in gravi condizioni mentre un terzo di 39 anni in maniera meno grave. Dopo aver fatto fuoco i tre terroristi islamici sono fuggiti dirigendosi verso il complesso del Monte del Tempio dove la polizia li ha rintracciati ed eliminati.

I due israeliani feriti in modo critico sono stati portati al centro medico Hadassah di Gerusalemme, mentre il terzo ferito è stato portato al centro medico Shaare Zedek sempre nella capitale di Israele.

A seguito dell’attentato tutti gli ingressi al Monte del Tempio sono stati chiusi e le visite programmate sono state cancellate. Tutti i visti sono stati cancellati compresi quelli concessi per l’ingresso alla moschea del Monte del Tempio in occasione delle preghiere del venerdì.

[box type=”note”]Nota a margine: abbiamo deciso di non usare più il termine di “terroristi palestinesi” per gli assassini islamici provenienti dalla Cisgiordania o da Gaza ma di usare il termine “terroristi islamici della fazione palestinese”. Questo per non dare ai terroristi una appartenenza a un ipotetico popolo che storicamente non esiste e riportare quindi il tutto alla realtà del puro terrorismo islamico[/box]

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
Previous Story

Libia: Trump vuole aumentare impegno militare USA. E l’Italia cosa fa?

Next Story

A un anno dalla strage di Nizza l’occidente crede ancora agli «angeli della pace»

Latest from Medio Oriente

Go toTop