Israele conferma uccisione mirata dell’uomo di collegamento tra Hamas e Iran

L’IDF ha confermato che con un attacco mirato è stato ucciso Hamed Hamdan al-Khodari, il comandante di Hamas che teneva i collegamenti tra il gruppo terrorista e l’Iran.

Secondo l’IDF, al-Khodari possedeva una serie di money transfer nella Striscia di Gaza e li usava per portare grandi quantità di denaro nell’enclave costiera a favore di Hamas, della Jihad islamica palestinese e di altri gruppi terroristici.

«Le attività finanziarie di Al-Khodari hanno contribuito in modo significativo all’aumento delle attività terroristiche e al rafforzamento militare dei gruppi terroristici nella Striscia di Gaza» ha detto un portavoce dell’esercito.

L’IDF sostiene che l’assassinio di al-Khodari ha lo scopo di contrastare gli sforzi dell’Iran volti a sostenere gli attacchi terroristici dalla Striscia di Gaza e a scatenare una guerra tra Israele e Hamas.