La Russia fornisce armi avanzate a Hezbollah. Forte allarme in Israele

11 Gennaio 2016

russia-hezbollah

La Russia sta fornendo armi molto avanzate a Hezbollah senza alcuna restrizione sul loro impiego contro Israele. Lo hanno rivelato in condizione di anonimato alcuni comandanti di Hezbollah al The Daily Beast.

Si tratterebbe di missili a guida laser, missili tattici a lungo raggio e missili anticarro. La vendita e la consegna avverrebbe direttamente e senza intermediari, cioè la Russia non consegna le armi all’Iran o alla Siria le quali poi le girano ai terroristi libanesi, ma le vende direttamente a Hezbollah. Questo rende molto più difficile per Israele intercettare e distruggere i carichi di armi.

Hezbollah è considerato un gruppo terrorista dagli Stati Uniti ma non dall’Unione Europea e tanto meno dalla Russia. Tuttavia la vendita di armi a Hezbollah è proibita dalla risoluzione Onu 1705 che quindi la Russia starebbe violando.

Forte preoccupazione in Israele

Pur essendo una notizia priva per il momento di conferme, in Israele non sottovalutano nulla. Alcuni rapporti del Mossad avevano indicato nelle scorse settimane un aumento delle comunicazioni tra russi e terroristi di Hezbollah, ma si riteneva che fossero comunicazioni volte ad aumentare il coordinamento sul terreno siriano. Ma diversi analisti del Mossad e alcune notizie provenienti da servizi segreti arabi avevano ventilato la possibilità che la Russia stesse armando Hezbollah con armi avanzate senza tuttavia poter confermare nulla. Lo scoop del The Daily Beast sembra purtroppo confermare i timori del Mossad.

Redazione

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
Previous Story

Al Qaeda minaccia Roma e Napoli

Next Story

Dalle email della Clinton un piano per danneggiare Israele

Latest from Medio Oriente

Go toTop