Middle East

La verità, nient’altro che la verità sulla guerra a Gaza

Naturalmente ognuno è liberissimo di credere a tutto quello che vuole, anche a Biancaneve e ai sette nani se ciò gli aggrada. Tanto più i questi giorni ognuno è liberissimo di farsi l’opinione che preferisce riguardo al conflitto in atto tra Israele e Hamas. Se si gira un po’ sul web se ne leggeranno di tutti i colori, da Zerlingo a Citati su Il Fatto Quotidiano fino ai soliti siti della sinistra estrema che se ne inventano di tutti i colori.

Un altro conto è se uno cerca la verità su questo conflitto e vuole sapere cosa ha portato il piccolo Stato di Israele sull’orlo di un’altra guerra contro i terroristi. Non ci sono ragioni elettorali come sostengono i vari Zerlingo e Citati, non vi è la volontà di “conquistare Gaza” né quella di fare una guerra offensiva. Anzi, è vero l’esatto contrario perché quando ti tirano addosso missili per mesi e mesi (anni) costringendoti a una vita d’inferno non si può che parlare di “guerra difensiva”.

Si mettano quindi il cuore in pace gli intelligentoni della sinistra de noantri, si tengano pure le loro analisi o le propinino alla nutrita banda di scalmanati pacivendoli che li segue, solo loro ci possono credere “chiavi in mano”. La realtà è tutt’altra cosa. Vorrei vedere se per mesi tirassero oltre cento missili al giorno su Roma o Milano quale sarebbe la reazione del Governo italiano o di qualsiasi altro Governo.

In Israele sono stanchi di missili in testa senza reagire. La scelta non la devono fare gli israeliani ma i terroristi arabi. Possono scegliere di vivere in pace o di fare la guerra a Israele. Per ora hanno scelto la seconda ipotesi e la scelta è solo ed elusivamente loro. Quindi la smettano gli pseudo-esperti alla Zerlingo di arrampicarsi sullo specchio. Hamas ha avuto quello che voleva (o quello per cui sono pagati).

Noemi Cabitza

 

Tags

Related Articles

2 Comments

  1. Lei, Simone, considera eroico il popolo palestinese e probabilmente ha ragione. Lì in Gaza infatti detta legge Hamas ke mostra ogni disprezzo per la vita umana non solo degli Israeliani ma anche dei Palestinesi, dato che Hamas non si mette il minimo scrupolo di piazzare basi di lancio di quei maledetti razzi -per uccidere I civili israeliani- a fianco a bambini nell’interno di asili infantili e + in generale su dei palazzi popolosi abitati the civili. Si tratta insomma di una strategia vera è propria di quei criminali fare in modo che vengano colpiti bambini e donne tanto x demonizzare Israele. Pertanto l’eroismo dei palestinesi consiste nel martirio che subiscono e dalle angherie di quei fanatici criminali di Hamas che vogliono inculcare il proprio motto: “noi amiamo la morte come gli israeliani amano la vita”. Quello che lei e molti alti definiscono “bombardamenti a tappeto” the parte degli israeliani sono delle luride balle perché l’obiettivo delle operazioni militari israeliane su Gaza è stanare quei delinquenti dei capi di Hamas. Tant’è vero che gli israeliani prima di mirare un palazzo avvertono la popolazione al fine dii evacuare le abitazioni.

  2. Lei, Simone, considera eroico il popolo palestinese e probabilmente ha ragione. Lì in Gaza infatti detta legge Hamas ke mostra ogni disprezzo per la vita umana non solo degli Israeliani ma anche dei Palestinesi, dato che Hamas non si mette il minimo scrupolo di piazzare basi di lancio di quei maledetti razzi -per uccidere I civili israeliani- a fianco a bambini nell’interno di asili infantili e + in generale su dei palazzi popolosi abitati the civili. Si tratta insomma di una strategia vera è propria di quei criminali fare in modo che vengano colpiti bambini e donne tanto x demonizzare Israele. Pertanto l’eroismo dei palestinesi consiste nel martirio che subiscono e dalle angherie di quei fanatici criminali di Hamas che vogliono inculcare il proprio motto: “noi amiamo la morte come gli israeliani amano la vita”. Quello che lei e molti alti definiscono “bombardamenti a tappeto” the parte degli israeliani sono delle luride balle perché l’obiettivo delle operazioni militari israeliane su Gaza è stanare quei delinquenti dei capi di Hamas. Tant’è vero che gli israeliani prima di mirare un palazzo avvertono la popolazione al fine dii evacuare le abitazioni.

Close