Politica Italiana

M5S e minacce di morte ai politici: tutto normale, sono grillini

M5S-grillo-pagina-facebook-1

La stampa scatenata sulle minacce di morte ad alcuni politici di SEL apparse sulla pagina Facebook di Grillo. Strano che se ne accorgano solo adesso. Quella pagina Facebook è un insieme dei migliori esempi del grillino medio. Di cosa ci si stupisce quindi?

Per chi ne ha lo stomaco basta fare un rapido giro sulla pagina e leggere un po’ di commenti sotto i deliranti post di Grillo per capire di cosa è fatta la base del M5S, ci si trova veramente di tutto. Le minacce ai politici di SEL sono solo l’ultimo degli episodi. Per esempio basta dare una occhiata a come venne trattata la Boldrini qualche tempo fa, oppure provare a leggere i frequenti commenti antisemiti e contro gli ebrei per farsi un quadro esauriente di cosa sia la base grillina, un amalgama del peggior nazismo fascio-comunista.

Questa mattini Grillo scrive sulla pagina Facebook che quelle minacce arrivavano sicuramente da infiltrati del PD (meno elle, dice lui n.d.r.) e che sicuramente c’è De Benedetti dietro a questa tattica mirata a far chiudere la pagina Facebook di Grillo. Ma per favore! Se Facebook avesse le palle quella pagina l’avrebbe fatta chiudere da tempo immemorabile mentre chiude pagine per molto meno. Altro che infiltrati.

Comunque per chi un pochino segue il M5S (non c’è da stragli dietro in modo assillante) questa cosa rientra pienamente nella normalità. Questi sono i grillini e si comportano così da sempre, gente frustrata e arrabbiata con tutto e con tutti che non sa fare niente di meglio che insultare, minacciare e demolire. E’ il grillismo bellezza.

Bianca B.

Tags

Related Articles

12 Comments

  1. guardate che questi non sono da prendere alla leggera. Sono la peggiore rappresentazione del disagio giovanile e Grillo ci affonda spietatamente gli artigli approfittandone largamente con le sue balle populiste

    1. sono d’accordo che non vadano sottovalutati, tuttavia temo che non ci siano solo giovani tra le fila del M5S. Al contrario ci sono tantissimi vecchi marpioni dell’estrema destra e dell’estrema sinistra che hanno trovato una nuova casa visto a casa loro non li votava più nessuno. Fanno uno sciacallaggio feroce sull’innegabile disagio sociale che attraversa il paese. In passato questo ha portato brutte cose

  2. la questione è semplicemente inesistente, frutto della propaganda del blocco di potere (politici, media, lobby economiche). Vediamo i fatti: una deputata di sel si lamenta (come si trattasse di una atroce sofferenza) del fatto che, in un paese che affonda, gli si possa chiedere di lavorare durante le feste. Pensare che la regina madre buonanima non ha voluto abbandonare il suo posto a londra neppure sotto i bombardamenti durante le guerra…e non ha fatto queste storie…invece loro, in un momento in cui la gente lavora la domenica, la notte, le festività, con stipendi da fame si lamentano…ma va bene. Grillo si limita a pubblicare l’intervento della “onorevole” per informare i cittadini. Alcuni di questi commentano “a morte, bruciamoli etc.” è colpa di grillo? non è mai successo? come mai quando i commenti sui blog o forum dicevano che berlusconi andava ammazzato a nessuno veniva in mente di accusare prodi di violenza politica? oppure quando in tanti su blog e forum della lega o della destra dicevano che diliberto (che giustificava nassiria) era un terrorista da arrestare nessuno parlava di fascismo? più ci attaccate più mostrate la vostra malafede e più ci rendete forti.

    1. tranquilla Marina. E’ tutto normale. Il grillismo è questo. Nessuno vi attacca. E’ solo evidenziare un dato di fatto

  3. l’unico dato di fatto è il terrore cieco delle caste. quello non è in discussione, per il resto che in un blog di politica ci siano utenti che commentino “dategli fuoco” è una notizia che, non riguardasse il movimento, non uscirebbe neppure sulla gazzetta di frattocchie di sotto.

    1. infatti, lo ripetiamo, è tutto normale. La nostra era proprio una critica alla stampa che ha dato risalto a quello che in fondo è una evidenza. Questo siete voi grillini, niente di pù, niente di meno. Sulla Boldrini (la foto in cima all’articolo) non è volata una mosca eppure forse le offese fattele erano peggiori (e a noi la Boldrini non piace per niente)

      1. Se i grillini sono questi allora sono così anche gli elettori del pd, di fi e della lega, Poiché se lei va a leggere cosa si scrive sui blog degli altri movimenti politici si accorgerà che i toni sono e sono stati più meno sempre gli stessi. E’ questo un punto che Marina ha argutamente toccato ma che lei ha più o meno consciamente obliterato. Saluti.
        PS in merito alle liste di proscrizione grilline: sallusti arricchisce le sue ogni giorno andando miseramente a scavare nella vita privata delle persone politicamente ostili per demolirle. Che poi quando calunnia e quindi commette reati venga graziato dal “comunista” napolitano è poi un altro discorso.
        Infine mi permetta una chiosa: grillo non costituisce nessun pericolo di deriva autoritaria per l’italia perché se davvero dovesse rivelarsi tale la percentuale dei suoi votanti crollerebbe. Infatti non vi sono soltanto estremisti di destra e di sinistra (come è ovvio che sia in un movimento di protesta) ma anche tantissimi giovani perbene, preparati e profondamente democratici come il sottoscritto.
        Ancora, in conclusione, io sono campano e le posso assicurare che un pericolo maggiore e più perverso di quello che gli ultimi governi regionali e nazionali (di destra e di sinistra) hanno “regalato” alla salute dei campani è davvero difficile immaginarlo.
        Può dire ciò che vuole del m5s ma non potrà mai essere disastroso come il pd e il pdl. Non sono io che lo dico ma la storia d’italia: povertà, corruzione, mafia, lesione della salute e dell’ambiente, disuguaglianze e privilegi sono oggi, come non mai, sfacciatamente alle stelle!
        Io ho votato m5s soprattutto per protesta e lo farò ancora perché davvero non riesco ad intravedere nulla che non abbia un odore meno fetido e nauseabondo.
        Saluti.
        PPS un consiglio: criticate il m5s nel merito e non limitatevi a gridare al lupo prospettando scenari apocalittici di un ritorno al ventennio. Le ricordo che forse in parlamento siedono politici che stringevano accordi con coloro che hanno piazzato bombe mortali in sicilia e altrove. E le ricordo ancora una volta ciò che è accaduto in campania. Sembrano storie di un romanzo dell’orrore ma è pura realtà.
        Pertanto, di nuovo: non intravedo nulla di meno nauseabondo del m5s, anzi intravedo solo opzioni terrificanti così come lo è il presente e il recente passato.
        Grillo è una conseguenza e si ricordi che chi è la causa del male non può esserne la cura! E’ inutile aspettarsi il cambiamento da chi non può cambiare! Questi partiti e questi politici hanno fallito: o scompaiono o prima o poi vincerà grillo. Es, c’è renzi, ma dietro ci sono ancora loro e io non li voto.
        Senza accorgermene mi sono dilungato troppo e forse ho messo disordinatamente troppa carne a cuocere, me ne scuso.

  4. Riguardo al consiglio di non gridare troppe volte al lupo: è questo atteggiamento che rende vincente il m5s. La gente non vi crede più. Sono argomentazioni cioè non credibili perché non credibile è l’alternativa. Un po’ come è accaduto al pd vs berlusconi…..

Close