Media siriani: attacco aereo israeliano nel sud della Siria

Gerusalemme non conferma e non smentisce l’attacco

Media siriani hanno riferito che jet israeliani avrebbero effettuato un attacco aereo nel sud della Siria.

Stando a quanto riferisce l’agenzia di Stampa siriana SANA ad essere attaccati sarebbero stati obiettivi nelle regioni siriane di Deraa e di Quneitra.

SANA afferma che diversi missili sarebbero stati intercettati e abbattuti dalla contraerea e che l’attacco avrebbe prodotto solo danni materiali senza provocare vittime.

Di diverso avviso alcune fonti locali che invece parlano di un attacco a depositi di armi appartenenti ad alcune milizie legate all’Iran e di numerose vittime tra i miliziani.

Secondo la Reuters, che cita fonti di intelligence e diplomatiche occidentali, ad essere colpita sarebbe stata l’area strategica di Tel Haraa, nella provincia meridionale di Deraa, e in particolare un ex avamposto russo ora in mano alle milizie sciite al soldo dell’Iran il quale fungeva da potente stazione radar e di ascolto.

Secondo fonti di intelligence occidentali che hanno famigliarità con la Siria sarebbero stati colpiti anche diversi depositi di armi e missili stoccati nell’area di Quneitra, a ridosso del Golan israeliano.

Israele come sempre non conferma e non smentisce l’attacco. I jet di Gerusalemme hanno però colpito diverse volte le aree bombardate ieri sera ed è verosimile che l’attacco sia stato portato dalla IAF israeliana.