Perché non dobbiamo stupirci delle parole di Antonio Guterres?

25 Ottobre 2023
frasi di guterres su israele

Hanno destato molto scalpore e polemiche globali le parole pronunciate ieri da Antonio Guterres, segretario generale delle Nazioni Unite, contro Israele e di quasi giustificazione dell’eccidio di ebrei perpetrato dai nazisti islamici di Hamas.

Eppure non ci sarebbe affatto da stupirsi. L’ONU è notoriamente anti-israeliano e antisemita. Faccio distinzione tra anti-israeliano e antisemita perché Israele è abitato da ebrei, cristiani e da musulmani i quali sono il 20% della popolazione e sono regolarmente rappresentati alla Knesset. Quindi chi è anti-israeliano è contro tutto il popolo di Israele.

L’ONU è quello che si è inventato la UNRWA, ovvero l’Agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso e l’occupazione dei rifugiati palestinesi nel Vicino Oriente. Una vera e propria macchina da guerra creata unicamente per aumentare a dismisura il numero dei profughi palestinesi, gli unici al mondo che si tramandano lo status di rifugiato di padre in figlio, per alimentare odio anti-israeliano sin da piccoli con libri di testo antisemiti nelle scuole, o per garantire ad Hamas un luogo sicuro dove nascondere armi e terroristi.

La UNRWA macina miliardi di dollari ogni anno, un business incredibile a cui nessuno vuole realmente rinunciare.

E poi l’ONU ha creato la macchina antisemita per eccellenza, l’Alto Commissariato dell’ONU per i diritti umani (OHCHR), con sede a Ginevra, il quale in teoria dovrebbe incaricato di promuovere e coordinare le misure tese a garantire il rispetto dei diritti umani in seno al sistema ONU.

Ebbene il 94% delle risoluzioni emesse da questo organismo sono contro Israele. ZERO risoluzioni contro l’Iran, ZERO contro l’Arabia Saudita, ZERO risoluzioni contro una qualsiasi delle tante dittature in giro per il mondo.

La OHCHR è riuscita a mettere alla sua direzione l’Arabia Saudita o addirittura l’Iran al settore che si interessa dei Diritti delle donne. Ripeto per gli ottusi, l’Alto Commissariato dell’ONU per i diritti umani è sostanzialmente in mano delle maggiori dittature mondiali.

Ora, qualcuno mi dovrebbe quindi spiegare perché mai ci dobbiamo stupire delle parole pronunciate da Antonio Guterres, Segretario Generale delle Nazioni Unite che parla di “occupazione” quando Gaza non è più occupata dal 2005 mentre la Cisgiordania è amministrata dalla Autorità Palestinese entro i vincoli previsti dagli accordi di Oslo.

Stupisce molto di più, e continua a stupire, come i media di tutto il mondo, compresi quelli italiani, abbiano scambiato l’ufficio stampa di Hamas per una agenzia stampa più autorevole della Reuters e continuino a rilanciare imperterriti ogni sciocchezza venga scritta da Hamas. Che poi qualcuno mi può spiegare come fa Hamas a dare giornalmente il numero esatto delle vittime, compreso la specifica dei bambini, quando in Israele a tre settimane dalla strage non sono ancora riusciti a stabilire il numero esatto delle vittime? Hamas dispone di tecnologie extraterrestri di cui non siamo a conoscenza, oppure i giornalisti di mezzo mondo sono semplicemente dei cialtroni che non si fanno alcune semplici domande prima di rilanciare le veline di Hamas?

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
capo idf
Previous Story

Capo IDF: “esercito pronto a entrare a Gaza”. Ritardo per motivi tattici

raid truppe israeliane a gaza
Next Story

Truppe israeliane entrano nella notte a Gaza per un “raid mirato”

Latest from Medio Oriente

Go toTop