Middle East

Quel vergognoso silenzio della Mogherini

Passi che Federica Mogherini sia rimasta in silenzio di fronte al discorso carico di odio e menzogne di Abu Mazen all’Onu. Passi che non abbia proferito parola sulla palese incitazione all’odio contenuta in quel discorso. Ma che la Mogherini stia zitta di fronte all’eccidio di ieri sera è una cosa insopportabile, specie dopo la rivendicazione di Fatah, cioè del partito di Abu Mazen.

Quello della Mogherini, sempre pronta a sbraitare non appena un palestinese inciampa su un sassolino, è un silenzio assenso, non un semplice silenzio imbarazzato. E’ quindi qualcosa di diverso da un semplice menefreghismo. Si chiama connivenza con il terrorismo.

Abbiamo aspettato ore e ore che la Mogherini facesse sentire la sua voce, che condannasse a nome dell’Unione Europea il barbaro omicidio a sangue freddo di due giovani israeliani, genitori di sei figli. Ma ancora, nel momento in cui scriviamo, la “signora” Mogherini non si è degnata di proferire una sola parola di condanna, così some l’Onu e altri organismi. Eppure quando succede qualcosa a un palestinese la “signora” è sempre in prima fila per condannare. Non vorremmo che la Mogherini taccia per il timore di rovinare la luna di miele con gli Ayatollah, il che sarebbe più grave di un silenzio connivente con il terrorismo. Aspettiamo con trepidazione un segnale.

Edit

Ore 17,26 (ora italiana) è arrivato il primo comunicato non firmato dall’ufficio della Mogherini, un comunicato ambiguo e contenente dati sbagliati. Questo è il link

Redazione

Tags

Related Articles

2 Comments

  1. Mezzo Mondo e’ succube dell’Islam Sunnita l’altra meta’ di quello Sciita e tutte e quattro le parti sono contro Israele…Meglio il silenzio che una condanna per provocazione.-

  2. Cosa vi prete aspettavate da una catto comunista della peggior specie, proprio da lei vi aspettate una alzata di scudi nei confronti di quel terrorista ipocrita di Abu Mazen ? pensate che oramai lo stesso Renzi la tiene a schifo la signora Mogehrini, d’altronde il Caro Renzi paga ora di averla inserita in quel ruolo ma sopratutto aver preteso per lei il,ruolo,di capo della diplomazia dell’europa una ex comunista che insieme ad Obama ha una avversione personale farcita di odio e di antisemitismo nei confronti di Israele, ma di cosa vogliamo parlare !!!!

Close