Breaking news world

Riconoscimento Palestina: slitta il voto al Parlamento Italiano (forse)

Secondo alcuni media italiani il voto per il riconoscimento dello Stato di Palestina previsto per oggi al Parlamento italiano potrebbe slittare. Sembra che il Governo Renzi non lo giudichi una priorità e anche contro il parere dei suoi stessi deputati avrebbe deciso di rinviarlo da data da destinarsi.

Contrari al riconoscimento unilaterale della Palestina si sono detti i partiti della destra italiana, Forza italia, Lega Nord, NDC e altri. Favorevoli i partiti della sinistra, Partito Democratico, SEL, PSI e i rosso-bruni del M5S.

Da ieri è in corso una campagna virale sull’account Twitter di Matteo Renzi per convincerlo a non sottostare ai diktat della sinistra antisemita del suo partito.

Tags

Related Articles

2 Comments

  1. “Repubblica” ha dato la notizia per certa del rinvio creando una bella spaccatura nel Pd. Da una parte quello di Governo-rinvio-e dall’altra quello dei dalemiani e bindiani, irritati oltre misura perchè l’Italia non è all’altezza degli altri-scellerati aggiungo-parlamenti europei che hanno votato per il riconoscimento dello stato palestinese. Per consolarsi dalemiani e bindiani potrebbero andare a Beirut e prendere a braccetto Nasrallah.

  2. Idioti, sono solo idioti. Ieri sera ho sentito D’Alema su La 7 e il suo odio per Israele traspariva in ogni singola parola. Renzi, se mai dovesse passare questo farlocco riconoscimento, la pagherà carissima in termini di voti

Close