militari russi morti in ucraina

Sarebbero 391,470 i militari russi morti in Ucraina dall’inizio del conflitto. Lo riferisce lo stato maggiore ucraino aggiungendo che le perdite russe sono state quasi 900 solo nelle ultime 48 ore.

Complessivamente dall’inizio della guerra le forze di difesa ucraine hanno distrutto 6.372 (+7) carri armati nemici, 11.879 (+22) veicoli corazzati da combattimento, 9.387 (+20) sistemi di artiglieria, 980 (+1) lanciarazzi multipli, 665 sistemi di guerra antiaerei, 332 aerei da guerra , 324 elicotteri, 7.177 (+4) sistemi aerei senza pilota tattici, 1.849 (+1) missili da crociera, 24 navi da guerra/cutter, 1 sottomarino, 12.486 (+33) camion e cisterne di carburante e 1.497 (+1) pezzi di equipaggiamento speciale

Pesante attacco missilistico russo su tutta l’Ucraina

Questa mattina l’Ucraina si è svegliata sotto un pesante attacco di missili e droni da parte della Russia.

Colpito il quartiere Holosiivskyi di Kiev dove un condominio ha preso fuoco.

Le truppe russe hanno colpito anche due distretti della città orientale di Kharkiv, danneggiando le infrastrutture non residenziali. Sotto attacco anche altre città e infrastrutture civili.

Ucraina sull’orlo del baratro. Appella dell’ambasciatrice USA in Ucraina

L’ambasciatrice americana in Ucraina Bridget Brink ha commentato l’attacco missilistico russo di oggi contro l’Ucraina e ha invitato il suo governo a fornire l’assistenza necessaria. Lo ha detto in un post sulla piattaforma social X (Twitter).

«Ora a Kiev e in tutto il paese, uomini, donne e bambini si sono svegliati di fronte a un altro massiccio attacco missilistico e di droni russi. Contiamo sulla difesa aerea ucraina – e sui suoi eroici difensori aerei – per proteggerci tutti. Non c’è tempo da perdere. L’Ucraina ha bisogno della nostra assistenza in materia di sicurezza adesso» ha scritto l’ambasciatrice.