L’ultima porcheria del Consiglio dei Diritti Umani dell’Onu

11 Agosto 2014

La tempestività del Consiglio per i Diritti Umani dell’Onu è spaventosa. In Iraq massacrano senza pietà migliaia di persone e loro non dicono nulla, nemmeno una parolina di condanna. In compenso oggi hanno annunciato la costituzione di una commissione d inchiesta che indaghi sui “crimini di guerra israeliani” nella Striscia di Gaza occupata (occupata????) nella West Bank e a Gerusalemme Est. Di Hamas che per mesi ha lanciato missili e che ha usato la popolazione come scudo umano nemmeno una parola.

L’annuncio arriva direttamente dal sito del Commissione per i Diritti Umani e spiega anche chi saranno i tre relatori, cioè Amal Alamuddin, Doudou Diène e William Schabas.

Inutile far notare che la suddetta commissione si guarda bene dal citare Hamas e i crimini di guerra commessi dai terroristi, che non ha organizzato alcuna sessione straordinaria per l’incredibile situazione in Iraq e in Siria e che nemmeno menziona gli orrendi crimini perpetrati dai terroristi islamici. C’è davevro da chiedersi quale scopo abbia realmente questa commissione se non attaccare unicamente Israele.

[glyphicon type=”user”] Redazione

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
Previous Story

ISIL: un pericolo mortale già fortemente presente in Europa (video shock)

Next Story

Colloqui Gaza: Israele cede su molti punti, anche sulla smilitarizzazione di Hamas

Latest from Società e cronaca

Go toTop