Altro attacco islamico a un giornale: questa volta al Hamburger Morgenpost

Alcuni giorni dopo l’attacco a Charlie Hebdo è la volta di un altro giornale che aveva pubblicato le vignette satiriche su Maometto a essere sotto attacco. Questa notte è toccato al tedesco Hamburger Morgenpost essere sotto l’attacco dei terroristi islamici.

Una o più bombe incendiare sono state lanciate contro la sede del Hamburger Morgenpost senza provocare feriti ma solo danni materiali. Solo due locali sarebbero stati danneggiati dal fuoco, secondo quello che riporta un portavoce della polizia tedesca. Due persone sarebbero state arrestate.

Hamburger Morgenpost aveva ripubblicato le vignette disegnate da Charlie Hebdo dopo la strage di pochi giorni fa e non aveva lesinato critiche agli integralisti islamici.

Media sotto attacco

E’ chiaro che siamo di fronte all’ennesimo atto terroristico contro un media o un giornale che osa criticare l’islam integralista o fare satira su Maometto. In Germania, a differenza di altri Stati europei, non è stata innalzata la soglia di attenzione sui media a rischio. Non è noto se dopo questo ennesimo vile attacco alla libertà di stampa e di espressione il Governo tedesco abbia deciso si alzare l’attenzione. Quello che invece è chiara è la strategia degli estremisti islamici: mettere a tacere le voci che contestano le brutalità islamiche.

[glyphicon type=”user”] Redazione

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata