Iran – Egitto: è allarme. Si potenzia la collaborazione tra i due paesi

By , in Middle East on . Tagged width: , ,

IRAN-EGYPT-SUMMIT-NAM

«Il popolo egiziano è fortemente a favore di un allargamento della collaborazione tra Iran ed Egitto e alla totale ripresa delle relazioni diplomatiche». A fare questa allarmante affermazione è stato il capo della delegazione economica egiziana in Iran, Khalid al-Said Ibrahim Amari.

Secondo quanto riferisce oggi la FARS news, Khalid al-Said Ibrahim Amari avrebbe espresso l’auspicio durante una riunione tenutasi questa mattina a Teheran tra le delegazioni commerciali dei due Paesi durante la quele è stato deciso, tra le altre cose, di aumentare la collaborazione tra i media egiziani e iraniani, di favorire  la cooperazione in diversi settori (anche quello militare?) e di promuovere l’integrazione culturale e religiosa tra Egitto e Iran.

I due Paesi si erano decisamente avvicinati dopo che in Egitto era salito al potere Mohammed Morsi e la Fratellanza Musulmana. Morsi aveva incontrato Ahmadinejad, i Ministri degli Esteri dei due Paesi si erano incontrati a Bali mentre nelle prossime settimane è prevista una visita ufficiale del Ministro degli Esteri Egiziano in Iran.

Questo repentino avvicinamento tra Egitto e Iran preoccupa molto l’amministrazione americana e il Governo israeliano. Si teme che i due Paesi possano raggiungere una intese sotto il profilo militare volta ad armare Hamas e gli altri gruppi terroristici nella Striscia di Gaza.

L’Iran, che sta perdendo lo storico alleato siriano in Medio Oriente, è alla frenetica ricerca di un sostituto di Assad e sembra che lo abbia trovato in Mohammed Morsi e nel suo Egitto.

Tamara Rinaldini

© 2012, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata