La Russia usa armi della Corea del Nord contro l’Ucraina

5 Gennaio 2024
abbraccio russia corea del nord

Gli Stati Uniti ritengono che la Russia abbia utilizzato i missili forniti dalla Corea del Nord in almeno due attacchi, il 30 dicembre e il 2 gennaio, ha dichiarato il portavoce della Casa Bianca John Kirby.

Kirby ha detto che gli Stati Uniti ritengono che la Russia stia cercando di acquisire missili balistici a corto raggio dall’Iran, anche se non credono ancora che Teheran abbia consegnato tali sistemi d’arma. Negli ultimi mesi la Russia ha spesso utilizzato droni di produzione iraniana per lanciare attacchi in Ucraina e, secondo la Casa Bianca, sta costruendo una fabbrica che produrrà veicoli aerei senza pilota progettati dall’Iran.

La Russia intende continuare a utilizzare i missili balistici nordcoreani – che possono essere lanciati fino a 885 km di distanza – nelle prossime settimane, ha dichiarato Kirby, senza specificare come gli Stati Uniti abbiano ottenuto le informazioni.

I funzionari dell’amministrazione Biden intendono sollevare la questione al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, sostenendo che il trasferimento di missili nordcoreani alla Russia viola le molteplici risoluzioni esistenti che limitano il commercio con Pyongyang. Gli Stati Uniti intendono inoltre imporre nuove sanzioni contro coloro che lavorano per facilitare l’accordo.

“Non permetteremo che i Paesi aiutino in segreto la macchina da guerra della Russia”, ha detto Kirby.

L’amministrazione Biden ha sottolineato i tentativi della Russia di raccogliere equipaggiamenti da Paesi come l’Iran e la Corea del Nord per sostenere che le sanzioni e gli sforzi sul campo di battaglia dell’Ucraina e dei suoi alleati hanno prosciugato le riserve militari russe – e rendono necessarie ulteriori spedizioni di armi dagli Stati Uniti.

L’anno scorso i legislatori non sono riusciti ad autorizzare ulteriori aiuti all’Ucraina, mentre la Casa Bianca e i repubblicani del Senato stanno attualmente negoziando un pacchetto che offrirebbe altri miliardi di armi insieme a nuovi controlli sull’immigrazione al confine tra Stati Uniti e Messico.

Gli sforzi degli Stati Uniti per isolare Putin dopo l’invasione dell’Ucraina hanno spinto il leader russo ad avvicinarsi alla Corea del Nord e all’Iran.

Il leader nordcoreano Kim Jong-un e Putin si sono incontrati a settembre in Russia, con colloqui che, secondo gli Stati Uniti, erano incentrati sulla promozione di accordi sulle armi tra i loro Paesi. Il mese scorso Putin si è anche impegnato a stringere legami più stretti con l’Iran dopo aver incontrato il suo omologo iraniano, Ebrahim Raisi.

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
Unità fantasma idf antiterrorismo
Previous Story

Antiterrorismo in Israele dopo il 7 ottobre: l’unità fantasma

il capo di hezbollah hassan nasrallah durante un discorso
Next Story

Il pericoloso delirio del capo di Hezbollah

Latest from Guerra Ucraina

Go toTop