Perché mai Zelensky dovrebbe arrendersi? Si arrenda Putin

Questa storia che Volodymyr Zelensky dovrebbe arrendersi non la capisco proprio. Ha tutto il popolo con lui. Perché invece di lanciare gli appelli agli ucraini non si lanciano appelli ai russi che sono gli aggressori?

By Franco Londei - Editor

Ormai da settimane si sentono solo appelli rivolti al Presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, affinché si arrenda e metta così fine alla guerra.

La cosa veramente curiosa è che questi appelli non arrivano solo dalle fila rossobrune o dai giornali legati a Putin, ma anche da persone che riconoscono l’aggressione russa, che ammettono che Putin è un criminale ma che, forse per mero tornaconto economico, preferirebbero la resa di Zelensky e quindi del popolo ucraino. Popolo ucraino che non ci pensa proprio ad arrendersi e quindi a finire sotto il regime di Putin.

Ho letto anche un sondaggio, non ricordo dove, nel quale una gran parte di italiani vorrebbe la resa di Zelensky e dell’Ucraina. Lo capisco, la speculazione mena duro sui mercati per via della guerra, ma quella percentuale così alta (oltre il 60%) mi ha davvero stupito anche perché sinceramente non vedo un solo motivo per cui Zelensky dovrebbe arrendersi.

Poi c’è la stampa. Pazienza quella legata a Putin che fa il suo lavoro ed esegue gli ordini del padrone, ma giornali come Il Riformista che scrivono “Zelensky ha il dovere della resa” è davvero troppo.

Perché? Perché Zelensky dovrebbe arrendersi quando sta vincendo la guerra, una guerra che non ha iniziato lui bensì Vladimir Putin quando ha deciso di invadere senza alcuna ragione un paese democratico confinante.

Adesso gli esperti militari mi diranno che non è vero che Zelensky sta vincendo la guerra, che è tutta propaganda, che i russi hanno armi con le quali possono spazzare via l’Ucraina in un minuto. Intanto gli eroici ucraini hanno resistito per un mese e ancora ieri erano al contrattacco in diversi settori.

E poi c’è lui, Volodymyr Zelensky, il Presidente coraggioso che si è opposto all’orso russo, un Presidente che ha dietro di se tutto il suo popolo come nessuno in Europa si può vantare di avere. Un Presidente che non arresta i giornalisti, che non incarcera i dissidenti o addirittura li avvelena. Un presidente eletto con un sistema democratico, non come quello al Cremlino.

E allora torno a ripetere: perché Zelensky dovrebbe arrendersi? Perché non si arrende Putin? Perché il gangster di Mosca non mostra ai russi cosa avviene veramente in Ucraina? Di cosa ha paura? Che lo tirino giù dal trono dorato?

E a quelli che continuano a sostenere che l’Ucraina dovrebbe arrendersi, tra i quali anche diversi “patrioti”, voglio dire: cosa c’è di più patriottico della resistenza ucraina? Parlate di patriottismo e di patrioti poi quando ne vedete uno scappate?

 

By Franco Londei Editor
Follow:
Esperto di Diritti Umani, Diritto internazionale e cooperazione allo sviluppo. Per molti anni ha seguito gli italiani incarcerati o sequestrati all’estero. Fondatore di Rights Reporter