In Egitto sono letteralmente furiosi con Hamas dopo aver scoperto che il gruppo terrorista palestinese collabora con ISIS e in particolare che i terroristi dello Stato Islamico feriti negli scontri con l’esercito egiziano nel Sinai vengono trasferiti attraverso i tunnel nella Striscia di Gaza per essere curati.

Secondo quanto si apprende, in Egitto avrebbero le prove che pochi giorni fa un gruppo di terroristi del ISIS feriti durante uno scontro a fuoco con i militari egiziani sulla spiaggia di Al-Arish sorpresi mentre stavano posizionando cariche esplosive, sarebbero stati trasportati negli ospedali di Gaza per essere curati. Fonti egiziane affermano che per il trasporto dei feriti sono stati usati i tunnel che passano sotto il confine con il Sinai. Il Governo egiziano per cercare di salvare quel poco di rapporti che ci sono ancora con Hamas ha inviato alla leadership terrorista un messaggio nel quale produrrebbe le prove in possesso della intelligence egiziana e avrebbe chiesto ad Hamas di interrompere immediatamente ogni supporto ai terroristi dello Stato Islamico.

Già da qualche mese è nota la collaborazione tra Hamas e ISIS, ma l’Egitto aveva tentato in tutti i modi di intervenire senza rompere completamente i rapporti con i terroristi palestinesi. Questa nuova scoperta potrebbe però portare alla completa e definitiva rottura di ogni seppur piccolo rapporto tra il Cairo e i terroristi palestinesi.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Comments are closed.