Gaza: UNRWA complice di Hamas in crimini di guerra

By , in Middle East on . Tagged width: , , , , ,

Si scrive The United Nations Relief and Works Agency for Palestine Refugees in the Near East, si dice UNRWA, l’agenzia Onu studiata appositamente per i palestinesi.

La UNRWA non è, come si pensa, la rappresentanza dell’Onu a Gaza ma, al contrario, è la rappresentanza di Hamas all’Onu e la differenza non è una cosuccia da poco. A dimostrazione di questo c’è il funzionamento della UNRWA a Gaza dove non si comporta come una organizzazione internazionale ma come una struttura complementare ad Hamas, una struttura identica alle tante strutture islamiche che operano in simbiosi con i terroristi e non in maniera separata e indipendente.

Giusto per fare un quadro della situazione, il 99% dei dipendenti della UNRWA a Gaza è personale del posto, affiliati ad Hamas. Le sue strutture sono gestite nella quasi totalità da personale messo li da Hamas. Nelle sue scuole si insegna quello che vuole Hamas, cioè le sue linee terroristiche. I suoi campi scuola estivi sono vere e proprie fucine di terroristi. Le sue scuole sono usate da Hamas come depositi di armi e, come provano diverse testimonianze di giornalisti, anche come rampe di lancio dei missili e addirittura come bersagli. La UNRWA gestisce in Cisgiordania 96 scuole per 2,2 milioni di persone impiegando 3.000 persone mentre nella Striscia di Gaza per 1,8 milioni di persone ne gestisce la bellezza di 245 impiegando ben 10.000 persone. La UNRWA è il più grande datore di lavoro nella Strisci di Gaza e tutto il suo personale viene scelto da Hamas.

Detto questo, come è possibile che la UNRWA non sapesse dei missili stoccati dentro le sue scuole? Come è possibile che non sapesse che all’interno delle sue scuole o nelle immediate vicinanze ci fossero le rampe di lancio dei missili che vengono sparati verso Israele? Anche uno stupido capirebbe che non è possibile. E quindi, dando per assunto questo dato, è sbagliato parlare di complicità da parte della UNRWA nei crimini di guerra perpetrati da Hamas visto che tutti i missili lanciati dai terroristi palestinesi sono diretti contro obbiettivi civili, e questo è un crimine di guerra, ma soprattutto visto che Hamas usa i civili e le strutture della UNRWA come scudi umani? Secondo noi non lo è.

Per questo motivo ci siamo attivati per portare la questione all’attenzione delle competenti autorità. Nei prossimi giorni prepareremo un dettagliato rapporto su tutte quelle che a nostro parere sono le complicità della UNRWA con i terroristi di Hamas e sul ruolo avuto dai dirigenti della stessa UNRWA nel coprire i crimini di guerra di Hamas, rapporto che consegneremo a chi ha l’autorità per poter sollevare la questione a livello internazionale. E non ci fermeremo a questo. Visto che la UNRWA è una organizzazione internazionale appartenente alle Nazioni Unite, chiederemo che renda pubblici tutti i suoi dati, che spieghi perché ha così tanti dipendenti a Gaza in confronto alla Cisgiordania e ad altre realtà dove opera (in Libano, in Siria e in Giordania) in quanto la sproporzione ci appare evidente e non giustificabile.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Redazione Israele

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles