Yahya Sinwar fuggito da gaza nascosto in un convoglio umanitario

Secondo fonti israeliane il capo di Hamas a Gaza, Yahya Sinwar, è fuggito da Gaza City, nel nord di Gaza, per raggiungere Khan Yunis, nel sud di Gaza, con un convoglio umanitario subito dopo l’inizio della guerra.

Ieri sera il portavoce dell’IDF Daniel Hagari ha affermato che i terroristi che si sono arresi a Shejaia e Jabalya avevano detto alle forze di sicurezza israeliane che i leader di Hamas, compreso Sinwar, stavano “negando la realtà” nonostante fossero aggiornati sulla situazione sul campo.

“I terroristi lamentano che la leadership di Hamas è disconnessa dalla grave situazione in cui si trovano sul terreno. C’è anche la sensazione diffusa che la leadership clandestina di Hamas non si preoccupi della popolazione di Gaza in superficie. Ciò preoccupa molto anche i militari. agenti di Hamas”, ha aggiunto Hagari.

La guerra a Gaza durerà mesi

In Israele, secondo le autorità, si stima che la guerra, nella sua forma ad alta intensità, durerà almeno altri due mesi.

Secondo le fonti pubblicate questa mattina (domenica), non ci sarà un cessate il fuoco alla fine di questi due mesi, ma attività localizzate con l’aiuto delle forze che rimarranno nella Striscia di Gaza.

Si stima anche che in Israele si cercherà di promuovere ulteriori accordi per la liberazione dei sequestrati in questi due mesi.

Funzionari politici hanno aggiunto che ad un certo punto, nel corso dei prossimi due mesi, Israele consentirà ad alcuni residenti della Striscia di Gaza di tornare alle loro case. Questa è una richiesta americana rivolta ad Israele, nonché una necessità operativa.

Il primo ministro Benjamin Netanyahu ha detto al presidente americano Joe Biden che Israele stima che i combattimenti a Khan Younes nella Striscia di Gaza dureranno circa un mese.

[jetpack_subscription_form]