Iran sempre più coinvolta al fianco della Russia nella guerra in Ucraina

10 Giugno 2023
collaborazione russia iran

Secondo una scoperta dell’intelligence statunitense resa nota venerdì dalla Casa Bianca, l’Iran sta fornendo alla Russia materiali per la costruzione di un impianto di produzione di droni a est di Mosca, mentre il Cremlino cerca di assicurarsi una fornitura costante di armi per l’invasione dell’Ucraina attualmente in corso.

La Casa Bianca ha rilasciato immagini satellitari scattate ad aprile della zona industriale, diverse centinaia di miglia a est di Mosca, dove si ritiene che "sarà probabilmente costruito un impianto di produzione di droni
La Casa Bianca ha rilasciato immagini satellitari scattate ad aprile della zona industriale, diverse centinaia di miglia a est di Mosca, dove si ritiene che “sarà probabilmente costruito un impianto di produzione di droni

Il portavoce del Consiglio di Sicurezza Nazionale, John Kirby, ha dichiarato che i funzionari dell’intelligence statunitense ritengono che un impianto nella zona economica speciale russa di Alabuga potrebbe essere operativo all’inizio del prossimo anno.

La Casa Bianca ha anche diffuso immagini satellitari scattate ad aprile della località industriale, a diverse centinaia di chilometri a est di Mosca, dove ritiene che l’impianto “sarà probabilmente costruito”.

A dicembre, l’amministrazione del Presidente Joe Biden aveva dichiarato pubblicamente di ritenere che Teheran e Mosca stessero valutando la possibilità di creare una catena di montaggio di droni in Russia per la guerra in Ucraina.

Le nuove informazioni suggeriscono che il progetto, nella regione di Yelabuga, in Tatarstan, è andato oltre l’ideazione.

L’Iran ha dichiarato di aver fornito droni alla Russia prima dell’inizio della guerra, ma non dopo.

Kirby ha dichiarato invece che i funzionari statunitensi hanno stabilito con certezza che l’Iran continua a rifornire le forze armate russe con droni d’attacco unidirezionali prodotti in Iran: i droni vengono spediti attraverso il Mar Caspio, da Amirabad in Iran a Makhachkala, in Russia, per poi essere utilizzati dalle forze russe contro l’Ucraina.

Secondo la Casa Bianca, a maggio la Russia aveva ricevuto dall’Iran centinaia di droni d’attacco unidirezionali e attrezzature per la produzione di droni.

“Si tratta di un partenariato di difesa su larga scala che è dannoso per l’Ucraina, per i vicini dell’Iran e per la comunità internazionale”, ha detto Kirby.

“Stiamo continuando a utilizzare tutti gli strumenti a nostra disposizione per smascherare e interrompere queste attività, anche condividendole con il pubblico, e siamo pronti a fare di più”.

Venerdì l’amministrazione Biden ha emesso un avviso per aiutare le imprese e gli altri governi a mettere in atto misure per garantire che non stiano inavvertitamente contribuendo al programma di droni dell’Iran.

L’avviso dei dipartimenti del commercio, dello stato, della giustizia e del tesoro afferma che è “fondamentale che l’industria privata sia consapevole dei propri obblighi legali” di rispettare i controlli sulle esportazioni e le sanzioni statunitensi.

Negli ultimi mesi gli Stati Uniti, l’Unione Europea e il Regno Unito hanno emanato norme volte a interrompere il flusso di componenti di droni verso la Russia e l’Iran.

L’amministrazione Biden ha ripetutamente reso pubblici i risultati dell’intelligence che descrivono nel dettaglio come l’Iran stia aiutando l’invasione russa.

Il continuo stillicidio di risultati di intelligence da parte dell’amministrazione ha lo scopo di dettagliare ciò che, secondo i funzionari statunitensi, è una partnership di difesa sempre più profonda tra Russia e Iran.

Fa anche parte di un più ampio sforzo dell’amministrazione per mettere in luce la prosecuzione della guerra in Ucraina da parte di Mosca, nella speranza di promuovere ulteriormente l’isolamento globale della Russia.

Il mese scorso la Casa Bianca ha dichiarato che la Russia stava cercando di acquistare altri droni d’attacco avanzati dall’Iran dopo aver esaurito la maggior parte dei 400 droni precedentemente acquistati da Teheran.

L’anno scorso l’amministrazione Biden ha reso pubbliche per la prima volta immagini satellitari e risultati di intelligence che indicavano che l’Iran aveva venduto centinaia di droni d’attacco alla Russia.

Per mesi, i funzionari hanno detto che gli Stati Uniti ritenevano che l’Iran stesse considerando di vendere centinaia di missili balistici alla Russia, ma i funzionari della Casa Bianca hanno detto di non avere prove che un accordo sia stato consumato.

La Casa Bianca ha fatto notare che l’Iran ha ottenuto armi dalla Russia.

Secondo la Casa Bianca, l’Iran sta cercando di acquistare ulteriori attrezzature militari dalla Russia, tra cui elicotteri d’attacco, radar e aerei da addestramento da combattimento YAK-130.

Ad aprile, l’Iran ha annunciato di aver concluso un accordo per l’acquisto di jet da combattimento Su-35 dalla Russia.

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
occidente debole putin
Previous Story

Ecco perché Putin e l’Iran si fanno beffe del Diritto Internazionale

russi stanno con putin
Next Story

La maggioranza dei russi approva i crimini di guerra di Putin

Latest from Guerra Ucraina

Go toTop