Durante la notte appena trascorsa alcuni oggetti volanti non identificati hanno bombardato la base militare siriana di Jabal Mane Heights, vicino alla città di Kiswa, 15 Km a sud di Damasco.

A riferirlo sono fonti siriane le quali affermano che non ci sarebbero state vittime ma solo danni materiali.

Un secondo rapporto, questa volta dell’agenzia di stato SANA, riferisce di un altro attacco a un villaggio nella provincia di Quneitra ai margini delle alture del Golan a sud-ovest della capitale Damasco.

In ambedue i casi si fa riferimento ad “aerei da guerra presumibilmente israeliani” quindi non identificati con precisione.

Secondo l’intelligence israeliana la base miliare di Jabal Mane Heights era usata dalle Guardie della Rivoluzione Iraniana come deposito di armi e come base di addestramento e smistamento truppe.