Hamas rompe la tregue e spara missili. Netanyahu ordina di rispondere

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

Hamas ha lanciato tre missili contro Israele rompendo di fatto la tregua in vigore fino alla mezzanotte di oggi faticosamente ottenuta con la mediazione egiziana. I tre missili sono caduti poco fuori della città di Be’er Sheva.

Immediata la reazione del Governo di Gerusalemme che ha ordinato all’IDF di rispondere in maniera appropriata alla minaccia verso il popolo israeliano. Immediato anche il ritiro della delegazione dal Cairo dove erano in corso colloqui indiretti tra Hamas e Israele.

Quanto avvenuto oggi è la naturale conseguenza del fatto che Hamas non ha ottenuto quello che voleva, cioè una vittoria politica dopo una umiliante sconfitta militare. E come unica alternativa ha quella di continuare la guerra in sfregio della sua stessa popolazione.

Una dichiarazione del portavoce del IDF ha appena confermato che l’aviazione israeliana sta attaccando diversi obbiettivi nella Striscia di Gaza.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata