Effetto Berlusconi: vola lo spread, borse in caduta libera

10 Dicembre 2012

Effetto Berlusconi sui mercati finanziari. Lo spread questa mattina è già salito sopra soglia 350 (nel momento in cui scriviamo è a 351 punti base con un rendimento che arriva al 4,77%) mentre la Borsa di Milano è in calo del 2%, praticamente in picchiata.

Ma il panico provocato dalla “ridiscesa in campo” di Berlusconi non è affatto giustificato rispetto alla condizione italiana, sia politica che finanziaria. Si ha la netta impressione che sia in atto l’ennesima speculazione ai danni del nostro Paese con la scusa della imminente crisi di Governo.

E di certo, sotto questo aspetto, non aiutano le parole del presidente del Parlamento Europeo, Martin Schulz, che ieri in una intervista all’Ansa ha detto che “Berlusconi è il contrario della stabilita ed il suo ritorno può essere una minaccia per l’Italia e per l’Europa che hanno bisogno di stabilità”, parole gravissime che, a prescindere dal fatto che Berlusconi piaccia o meno, sono una inusitata intromissione in faccende interne all’Italia che non competono a Schulz.

Carlotta Visentin

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
Previous Story

Israele – Palestina: né pace né guerra. Ecco la tecnica di Abu Mazen

Next Story

Palestina? Quale Palestina?

Latest from Senza categoria

Burkina Faso: nuovo golpe militare

A pochi giorni dalle elezioni che avrebbero dovuto portare alla democrazia in Burkina Faso, previste per il prossimo 11 ottobre, i militari hanno deposto
Go toTop