Politica Italiana

Grillo ha finalmente mostrato ai suoi elettori chi è veramente

beppe-grillo

Ieri il popolo italiano ha potuto vedere in diretta streaming chi è veramente Beppe Grillo: una persona lontanissima dalla parola “democrazia”. Non voglio fare la classifica di chi sia andato meglio o peggio tra Renzi e Grillo, ne ho sentite di tutti i colori e mi basta(su una cosa Grillo ha ragione, il giornalismo in Italia è sotto il livello dilettantesco), voglio invece evidenziare il comportamento di Beppe Grillo perché mostra in maniera indelebile chi sia veramente questa persona a cui milioni di italiani hanno dato fiducia.

Prima di tutto c’è da evidenziare l’assoluto disinteresse per i propri elettori e per i propri deputati. E’ andato al colloquio con Renzi solo perché “la rete” glielo aveva chiesto, ma ha fatto come quella bambina in punizione che dice alla mamma “vado a letto ma tanto non dormo”. In sostanza non c’è stato nessun colloquio. Ha mostrato una supponenza, una arroganza e una prepotenza degna di chi non va molto d’accordo con la democrazia. I suoi parlamentari non li ha fatti parlare. Si è completamente disinteressato di quello che gli diceva Matteo Renzi, fin troppo educato e paziente. Ha fatto il suo comico comizio e se ne è andato.

In secondo luogo ha mostrato che messo di fronte a riforme serie e ponderate, alcune promosse proprio dal M5S, le rifiuta comunque a priori a ribadire che, se ve ne fosse bisogno, a lui non interessa minimamente fare le riforme o il bene del Paese ma che, al contrario, gli interessa solo sfasciare tutto. Le sue proposte sono solo un bluff, quando vengono prese in considerazione e lui a prenderne le distanze.

Quello visto ieri è l’essenza del Movimento 5 Stelle così come lo pensa e lo vuole Grillo, del suo scopo in questa democrazia, cioè l’antidemocrazia prima ancora della antipolitica.

Bianca B.

Tags

Related Articles

4 Comments

  1. quello che mi chiedo è come diavolo si faccia a dare il voto a un tipo del genere. Proprio vero, noi italiani siamo un popolo masochista

  2. Io ancora devo capire chi c’è veramente dietro questo buffone, chi muove veramente le fila dei due burattini Grillo & Casaleggio

  3. Grillo è, oltre che volgare e maleducato, il perfetto fascista, un altro che vuole impedire alla gente di parlare e che vuole trasformare un “aula grigia in un bivacco di manipoli”.
    C’è da dire che voi italiani non imparate proprio mai: le vostre ideologie e movimenti politici sono sempre di stampo catto-fascio-social-comunista. La democrazia liberale e il suo corollario di vero libero mercato con una forte base etica giudeo-cristiana, tipo i paesi anglosassoni, non sapete proprio dove stiano di casa.

Close