Politica Italiana

Il colpo di stato lo voleva fare Grillo

grillo-art-24-04

Grillo continua a parlare di colpo di stato proprio il giorno in cui diffonde i dati delle quirinarie. Appena 28.518 votanti di cui 4.677 per Rodotà, cioè per l’uomo che Grillo voleva imporre a 60 milioni di italiani come Presidente.

Guardate questi numeri e giudicate chi voleva fare un colpo di stato imponendo a tutto il Paese un uomo, certamente onorabile ed estraneo alla politica, che però non è affatto “l’uomo richiesto da tutta Italia”.

Cade miseramente il concetto di democrazia dal basso nel momento in cui si pretende che meno di 5.000 persone possano e vogliano imporre la propria scelta a più di 60 milioni di italiani. Questo si che è un tentativo di colpo di stato. Su questo occorre essere chiari perché Grillo si riempie facilmente la bocca con la parola “democrazia” ma è proprio lui che attenta alla condizione democratica cercando di imporre le scelte dei pochi ai tanti. Questa è una cosa che avviene nelle dittature non nelle democrazie.

Magari a Grillo piace il sistema della “Repubblica Islamica dell’Iran” a cui sembra sia molto legato ma se mi si permette, per quanto imperfetta sia la nostra democrazia, per quanto corrotta da una politica ignobile, l’Italia non è l’Iran. In Italia è la maggioranza a decidere e la maggioranza è rappresentata dai parlamentari non da quattro gatti che votano online. e se un soggetto pretende di imporre la scelta di poche persone alla maggioranza allora quella persona cerca di attuare un colpo di stato.

E allora, caro Grillo, chi è che voleva fare un colpo di stato?

Bianca B.

Tags

Related Articles

2 Comments

  1. Non so dove avete preso l’idea che Rodotà sarebbe “estraneo alla politica”… 🙂
    Dal 1976 è impegnato in prima fila per il PCI, nelle cui liste è stato eletto dal 1979…ed è stato addirittura Segretario Nazionale del PDS…
    È uno che nella politica c’è cresciuto, dalla politica ha preso un sacco di quattrini, ci prende una profumatissima pensione…
    Eppure basterebbe Google o Wikipedia se l’età non consente di sapere queste cose…

    1. è abbastanza chiaro che il “estraneo alla politica” corrisponde alla attuale politica, nel senso di quelli in carica e/o giudicati responsabili del gran casino in cui ci troviamo. La biografia di Rodotà la conosciamo benissimo nonostante l’età 🙂

Close