Il servizio stampa del Cremlino ha modificato il video ufficiale del presunto incontro spontaneo di Vladimir Putin con i residenti di Mariupol, eliminando una parte in cui si sentiva una voce femminile gridare “Non è reale! È tutta una messinscena!”

 

Se non vedete il video qui trovate la versione del video originariamente pubblicata dal Cremlino

La versione originale del video è stata pubblicata sul sito web del Cremlino e ampiamente condivisa dai media filogovernativi russi.

Secondo il Cremlino, Vladimir Putin ha visitato Mariupol nella tarda serata del 18-19 marzo. L’addetto stampa del presidente, Dmitry Peskov, ha dichiarato ai giornalisti che il viaggio è stato “spontaneo”.

Durante la sua visita, Putin ha visitato un’area della città recentemente costruita, chiamata Nevsky, che uno dei “residenti” visti nel video definisce “un piccolo pezzo di paradiso”. Secondo i giornalisti, Nevsky è “essenzialmente l’unica” parte di Mariupol che è stata ricostruita da quando la città è stata distrutta durante l’occupazione russa dello scorso anno.