L’iPhone ci spia: Apple spieghi perché tiene i dati dei nostri spostamenti

21 Aprile 2011

E’ sconcertante quanto scoperto da due ricercatori di O’Reilly, la nota casa editrice americana specializzata in pubblicazione informatiche. Secondo Alasdair Allan e Pete Warden Apple, attraverso l’iPhone e l’iPad 3G terrebbe traccia di tutti i nostri sposamenti.

Spiegano i due ricercatori che «i due dispositivi di Apple tengono memoria di tutti i nostri spostamenti, registrandoli su uno specifico file che viene archiviato su computer quando si fa una sincronizzazione dei dati». Il fatto avviene da quando la Apple ha aggiornato il suo sistema operativo all’ultima versione iOs4.

Secondo i due ricercatori il fatto non è casuale o frutto di un errore, ma è chiaramente intenzionale visto che i dati sono rigenerati dopo ogni backup e persino dopo un cambio di terminale. E’ chiaro che si tratta di una gravissima e deliberata violazione della privacy.

A questo punto Apple ha il dovere di rispondere con chiarezza alle accuse mosse dai due ricercatori i quali specificano che hanno provato a chiedere spiegazioni alla direzione dell’azienda di Cupertino senza però avere alcuna risposta in merito.

SOSTIENICI USANDO STRIPE

Sostienici usando PAYPAL

Sostieni Rights Reporter con una piccola donazione

Newsletter

Fai come migliaia di nostri lettori, iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato senza però essere disturbato. Puoi cancellarti quando vuoi
Previous Story

Berlusconi e la Lega stanno distruggendo l’Italia. Si è perso il senso dell’indignazione

Next Story

Esasperazione omofoba: insultata e offesa Paola Concia

Latest from Senza categoria

Burkina Faso: nuovo golpe militare

A pochi giorni dalle elezioni che avrebbero dovuto portare alla democrazia in Burkina Faso, previste per il prossimo 11 ottobre, i militari hanno deposto
Go toTop