Gaza: la UNRWA ha finito i soldi. Ricostruzione bloccata

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

L’Agenzia Onu per i i palestinesi, UNRWA, ha fatto sapere questa mattina di aver finito i soldi per la ricostruzione di Gaza e che per questo è costretta a interrompere qualsiasi progetto di ricostruzione.

Secondo il portavoce della UNRWA dei 5,4 miliardi di dollari promessi dai donatori per la ricostruzione di Gaza nemmeno un dollaro è arrivato a Gaza. «Questo è doloroso e inaccettabile» ha aggiunto il portavoce della UNRWA.

Tuttavia l’agenzia dell’Onu non è riuscita a spiegare come mai nonostante la ricostruzione di Gaza sia praticamente bloccata i terroristi di Hamas siano riusciti a ricostruire praticamente il 60% dei tunnel del terrore e come mai quel cemento destinato alla ricostruzione delle case distrutte sia finito nella ricostruzione dei tunnel e dei bunker di Hamas.

Ieri gli inviati del quartetto hanno visitato Gaza riscontrando una gravissima crisi umanitaria, ma nessuno di loro ha avuto il coraggio di accusare Hamas per la gravissima situazione preferendo invece accusare i donatori di non aver fatto fronte agli impegni presi. Ed è qui la questione perché i donatori si erano impegnati a donare quei soldi per la ricostruzione di Gaza e non per le strutture di Hamas. Quando il gruppo terrorista a cercato di prendere il controllo dei fondi tutto si è bloccato. E allora, di chi è la colpa?

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2015, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata