Middle East

Attacco aereo israeliano in Siria. Colpite armi dirette a Hezbollah

Questa notte Israele avrebbe colpito in Siria un convoglio di armi diretto a Hezbollah. Lo riferiscono diversi media arabi i quali sostengono che la zona colpita dai caccia israeliani si trova poco a nord di Damasco. Il comando IDF, come sempre, non conferma e non smentisce.

Secondo diversi media arabi i caccia israeliani avrebbero colpito l’avamposto militare che si trova a El Ktaife, un sobborgo di Damasco. Per farlo i caccia israeliani avrebbero violato lo spazio aereo libanese. Testimoni ripresi dall’agenzia Masdar riferiscono di grandi esplosioni.

Come sempre da Israele non arrivano né conferme né smentite. Solo pochi giorni fa Hezbollah aveva messo in guardia Israele a non compiere ulteriori attacchi in Siria e che avrebbe considerato eventuali attacchi come una “linea rossa” oltre la quale i sarebbe stata una risposta militare. Israele dal canto suo ha più volte dichiarato che non avrebbe permesso ad armi avanzate di raggiungere il Libano e quindi Hezbollah.

Per il momento non si hanno ulteriori notizie su quanto accaduto questa notte in Siria e su eventuali reazioni da parte di Hezbollah. Sarà nostra cura aggiornarvi qui di seguito o con appositi articoli.

Se questo articolo ti è piaciuto valuta la possibilità di fare una piccola donazione a Rights Reporter

Tags

Related Articles

Close