Tag

marina berlusconi

Browsing

L’Italia è malata. Lo dicono anche e soprattutto i mercati internazionali che non credono nella manovra economica vomitata da questo governicchio. Ieri Piazza Affari è sprofondata del 3,06%, un segnale che non può e non deve essere sottovalutato anche perché il messaggio è chiarissimo: la comunità internazionale non crede a questo Governo con questo Premier.

La vicenda del piccolo comma “ad aziendam” inserito nei meandri della finanziaria che permetterebbe alla Fininvest di aggirare (per il momento) il risarcimento milionario alla CIR di De Benedetti per l’affare Mondadori, ci dice due cose: 1 – che se qualcuno pensava che il Cavaliere avesse inteso cosa gli stava dicendo il popolo italiano dopo amministrative e referendum si sbagliava 2– mai come ora è indispensabile una legge sul conflitto di interessi.

Se pensate che Berlusconi stia cercando di nuovo di affossare i processi che lo riguardano con alcune leggi “ad personam” vi sbagliate. O meglio, avete ragione nell’immediato ma vi sbagliate per l’immediato futuro. Le leggi costituzionali pretendono tempo e se Berlusconi vuole plasmare la Costituzione a sua immagine e somiglianza non lo fa tanto per proteggere se stesso quanto piuttosto per garantire l’impunità alla sua successione.

Siamo ormai all’evidenza dei fatti: in Italia c’è una famiglia potentissima che controlla direttamente o indirettamente quasi tutto il Paese e quello (o coloro) che non riesce a controllare cerca di distruggerlo. La famiglia Berlusconi. Attenzione, la scoperta non è quella dell’acqua calda, cioè, questa è una cosa risaputa da tutti. Quello che invece stupisce è che cambia il quadro della situazione e che “la famiglia” non si mimetizza più ma agisce a viso aperto e senza alcun pudore, quasi in maniera sfacciata.