Hamas rompe la tregua e rapisce un soldato. Riprendono i combattimenti

Hamas ha usato la tregua per portare un attacco contro soldati israeliani nel sud di Gaza. Due soldati sarebbero stati feriti mentre uno sarebbe stato rapito anche se al momento di parla di “soldato disperso” (vedi edit 1 per le news). Lo rende noto il comando dell’IDF che a seguito di questo vile attacco ha deciso di rompere immediatamente la tregua di 72 ore concordata questa mattina.

L’IDF riferisce che l’attacco è stato portato alle 9,30 di questa mattina, quindi nem oltre l’entrata in vigore del cessate il fuoco. Un gruppo di terroristi è riuscito a infiltrarsi in una zona sotto controllo dell’esercito israeliano e ha attaccato la pattuglia ferendo due militari e sequestrandone un terzo. Sul sito web delle Brigate Ezzedeen Al-Qassam si leggeva la rivendicazione dell’attacco anche se i terroristi dicevano di aver ucciso due soldati e di averne rapito uno, versione non confermata dall’IDF che, come detto, parla di due feriti e un disperso.

Durissima la condanna del Premier israeliano, Benjamin Netanyahu, che attraverso il suo portavoce ha detto che «Hamas e la Jihad Islamica hanno palesemente rotto la tregua» e ha avvisato che le operazioni militari sono riprese ammonendo anche che non ci saranno altre tregue con Hamas.

[gss-content-box]Edit 1 – Hanno rilasciato il nome del soldato rapito…Adar Goldin….ufficiale della Brigata Golani[/gss-content-box]

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles