Israele, allarme intelligence: Hamas prepara grandi attacchi terroristici

By , in Middle East on . Tagged width: , , ,

Fonti di intelligence israeliane hanno avvertito che Hamas si sta preparando a colpire duramente una volta che l’attuale cessate il fuoco umanitario sarà scaduto. Il pericolo è così alto che questa mattina il Governo di Gerusalemme ha deciso di bloccare la linea ferroviaria che collega Ashkelon a Sderot.

Secondo informazioni di intelligence infatti i terroristi di Hamas starebbero pianificando un attacco ai treni con l’uso di missili anticarro, un attacco devastante che potrebbe uccidere decine di civili israeliani.

A ordinare la chiusura della linea ferroviaria tra Ashkelon e Sderot è stato il Ministero della Difesa fortemente preoccupato dalle notizie provenienti dalla intelligence presente a Gaza. I passeggeri saranno trasferiti a bordo di pulman. Nel frattempo le ferrovie si stanno organizzando per blindare i treni contro questo tipo di minaccia in modo da poter riprendere quanto prima il servizio.

Ma non è tutto. Sempre secondo informazioni di intelligence Hamas non avrebbe del tutto abbandonato l’idea di condurre un devastante attentato terroristico contro i civili israeliani. Inizialmente questo attentato era previsto per il capodanno ebraico, ma poi il conflitto e la relativa distruzione dei tunnel ha rotto le uova nel paniere di Hamas. Ora i terroristi stanno studiando qualcosa di diverso. Per questo è stata fortemente rafforzata la vigilanza lungo il confine con il Sinai. Sembra infatti che una cellula di terroristi esterna alla Striscia di Gaza sia già in posizione nella Penisola del Sinai. L’esercito egiziano è impegnato nella sua ricerca ma sembra che i terroristi godano della protezione delle tribù beduine e non sarà facile individuarli.

E’ massima allerta anche per la più che probabile ripresa del lancio di missili da Gaza. Le informazioni che arrivano dal Cairo in merito alle trattative indirette tra Israele e Hamas non fanno prevedere nulla di buono per il raggiungimento di una intesa e Hamas, come ha detto ieri il suo leader, non sembra affatto intenzionato a prolungare il cessate il fuoco.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

© 2014, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

Recommended articles