Golan: allarme per tentativo iraniano di infiltrare terroristi tra i rifugiati siriani

10 Luglio 2018

E’ allarme in Israele per possibili infiltrazioni di terroristi iraniani tra le centinaia di migliaia di profughi siriani raggruppati lungo il confine con lo Stato Ebraico. L’intelligence israeliana ha notizie certe e confermate che decine di miliziani sciiti si sono mischiati ai profughi siriani con l’intenzione di creare cellule terroristiche.

«Stiamo identificando elementi affiliati con l’asse iraniano-sciita che tentano di creare infrastrutture terroristiche nel Golan sotto gli auspici e con l’aiuto del regime siriano, il che è inaccettabile e agiremo contro qualsiasi infrastruttura terroristica che identificheremo» ha detto il Ministro della difesa israeliano, Avidgor Lieberman, in visita alle truppe stanziate sulle Alture del Golan. «Riteniamo il regime iraniano responsabile di eventuali collaborazioni con i terroristi dell’asse iraniano-sciita e diciamo ad Assad che deve essere consapevole che qualsiasi collaborazione con i terroristi comporterà un prezzo da pagare» ha poi aggiunto Lieberman.

Il Ministro Lieberman è arrivato sulle Alture del Golan in piena notte per visionare da vicino quello che potrebbe diventare il fronte più caldo e pericoloso per Israele. Lieberman si è detto «impressionato» dalla preparazione e professionalità di militari e comandanti.

Seguici su…

massacro del 7 ottobre sito web

I più condivisi di recente

Previous Story

Attacchi incendiari contro Israele: Lieberman minaccia Hamas. Chiuso il valico di Kerem Shalom

Next Story

Verso l’incontro Putin-Trump: dal futuro del Medio Oriente dipende quello dell’Europa

Latest from Medio Oriente

Go toTop