Middle East

ISIS svela il bluff della potenza militare iraniana

ISIS-Iraq

La potenza militare iraniana? Tutto un enorme bluff fatto di proclami e di sceneggiate. Ci voleva l’ISIS per smascherarlo. L’esercito terrorista islamico che sta combattendo una guerra su due fronti (e la sta vincendo) questa mattina è arrivato ad attaccare lungo la frontiera iraniana addentrandosi per diversi Km all’interno dell’Iran senza che nessuno vi abbia opposto una reazione degna di questo nome.

Nei giorni scorsi noi stessi avevamo detto che la presenza dell’ISIS in Iraq e la conseguente immobilità americana avrebbe aperto le porte a un intervento armato iraniano. Ma dopo diversi giorni gli iraniani non si sono visti e, anzi, sono costretti addirittura sulla difensiva. Già è grave che migliaia di pasdaran, supportati per di più da Hezbollah, non siano riusciti a guadagnare terreno in Siria, figuriamoci se possono battersi anche in Iraq.

E allora dov’è tutta la potenza militare iraniana di cui ci hanno riempito gli occhi in questi mesi i media iraniani? I droni super tecnologici, i pasdaran super addestrati, i corpi speciali….dove sono?

Alla fine gli unici che riescono a fermare i terroristi islamici dell’ISIS sono i peshmerga curdi che, guarda caso, da anni sono addestrati dagli israeliani.

Fine della storia e svelato il bluff non appena si è andati a vedere.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Adrian Niscemi

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

Tags

Related Articles

4 Comments

  1. Li stanno lasciando fare.. Nessuno interviene neanche ora che stanno minacciando le risorse petrolifere, quando fino a poco tempo fa proprio per il petrolio solo gli USA hanno fatto migliaia di morti… C è qualcosa che non va.. Sembra quasi li vogliano aiutare a diffondere.

    1. secondo il pensiero di Adrian, che non è certo uno delicato con Obama, gli iraniani non possono intervenire perché sanno di rischiare una disfatta militare. Quindi, anche se per lui è difficile ammetterlo, per una volta condivide la politica di immobilità di Obama perché alla fine un intervento militare americano favorirebbe gli iraniani. Insomma, si rimangia apertamente quanto detto fino a ieri

  2. Ma gli islamisti isis sono 12 mila circa per adesso, penso che un esercito regolare qualsiasi riuscirebbe ad eliminarli se vogliono.. Gli iracheni non hanno voluto, perché città con mezzo milione di abitanti abituate alla guerra a 10 mila persone le avrebbero prese a calci in cu..

  3. Il fatto è che agli USA non importa più nulla del medioriente ed alla Iran interessa solo la parte centro meridionale dell Iraq, quella che controlla già da tempo con il loro homo al maliki

Close