Israele: allarme per possibile attacco con missili da crociera. Riunione di sicurezza

La minaccia giudicata "reale e imminente"

Israele si sta preparando a un probabile attacco iraniano con missili da crociera e droni in risposta agli attacchi israeliani su obiettivi iraniani in Siria (e Iraq).

A rivelarlo sono fonti della difesa israeliana le quali riferiscono anche che ieri si sarebbe riunito il gabinetto di sicurezza in quanto la minaccia sarebbe “reale e incombente”.

Un rapporto riservato diffuso nella serata di ieri parla di un «probabile attacco iraniano con l’uso di missili da crociera e droni» il che li renderebbe difficilmente intercettabili a causa del fatto che volano a bassissima quota.

Questo preoccupa molto i vertici israeliani tanto che per la seconda volta in una settimana è stato deciso di riunire il gabinetto di sicurezza.

Lo scorso 14 settembre l’Iran ha portato un attacco simile contro l’Arabia Saudita con risultati definiti “devastanti”.

L’attacco iraniano del 14 settembre contro le infrastrutture saudite ha dimostrato la capacità iraniana di effettuare azioni di questo tipo.