Middle East

Leader di Hamas in fuga dal califfato di Gaza

hamas-gaza

I coraggiosi comandanti di Hamas urlano a squarciagola “armiamoci e partite”. Dicono che se Israele proverà a reagire contro Hamas “si apriranno le porte dell’inferno”, ma per adesso le uniche porte che cercano di far aprire sono quelle del valico di Rafah per potersi mettere in salvo, LORO.

Da due giorni è in corso una accesa mediazione tra il Qatar (che rappresenta Hamas) e l’Egitto per convincere il Governo egiziano ad aprire il valico di Rafah e permettere così ai boss di Hamas e alle loro famiglie di fuggire e di mettersi in salvo. Solo loro, nessun altro. Poche centinaia di persone che chiedono all’Egitto di poter transitare per qualche ora in territorio egiziano in attesa che un aereo li porti in salvo nel sicuro Qatar.

Ma l’Egitto, che ha dichiarato guerra ad Hamas, tiene duro e al momento non ha autorizzato alcuna apertura del valico di Rafah. Anzi, secondo alcune fonti egiziane, ha arrestato due elementi di primo piano di Hamas che cercavano di uscire dal califfato di Gaza attraverso un tunnel appena scavato.

I dirigenti di Hamas sostengono che “è un dovere umanitario dell’Egitto permettere a donne e bambini di mettersi in salvo”, ma in Egitto rispondono che le persone in attesa di passare il valico di Rafah non sono certamente “profughi” e che non è corretto aprire il valico solo per poche persone infischiandosene delle altre.

I leader di Hamas, ben nascosti probabilmente tra gli ignari civili, temono di essere presi di mira dalla intelligence israeliana. Dai loro nascondigli lanciano minacce e proclami ma cercano di mettersi vigliaccamente in salvo. Peccato che a Gaza queste cose non le sappiano.

[glyphicon type=”user”] Scritto da Sarah F.

[glyphicon type=”euro”] Sostieni Rights Reporter

Tags

Related Articles

One Comment

  1. Sono deluso da Bibi Netanyahu …..questo e il mio anticipo di commento di questa sera, so di inimicarmi molto amici Ebrei non Ebrei e amici veri di Israele , ma purtroppo e così che la penso, ditemi cosa aspetta il Governo Israeliano per farla finita con Hamas ? ancora morti innocenti di ragazzi …la prossima vota a chi toccherà a bambini che riceveranno qualche missile nel sud di Israele sempre più sotto mira di questi assassini ….quanti sapere umani dovranno ammazzare per far capire ai Burocrati del governo Israeliano che con questi macellai non c’è possibilità di tregua di calma ne tantomeno di Pace, l’hanno detto diversi gg. fa, noi non ci fermeremo fin quando tutti gli ebrei saranno ributtati nel mediterraneo o nientemeno tutti uccisi…massacrati…..nascono nel l’odio vengono allevati nel l’odio più becero contro il Popolo Ebraico, con loro non c’è possibilità di nessun accordo, allora questo e il momento di farla finita con i Terroristi di gaza della Cisgiordania ….. Cosa invece fanno nel gabinetto del Governo….temporeggiano, si fanno fare qualche raid su gaza dall’Aviazione …tutto qua…? signori governanti Israeliani mandate a cagare tipzi Livni che è una comunista….è fate terra bruciata a gaza, il resto lo faranno i palestinesi che non vogliono più Hamas a gaza stessa ….
    se continuate così fate aumentare l sfiducia del popolo Israeliano su di voi stessi, siete stati messi la per un missione, ora avete i motivi umani e giuridici per dare una lIone definitiva a questi terroristi….fate piazza pulita in tutta Gaza…se no come potete giustificare a voi stessi e alla gente tutte queste tragedie…

Close