Un gruppo terrorista palestinese legato all’Iran e basato a Gaza ha annunciato questa mattina di aver ampliato la propria presenza in Cisgiordania e a Gerusalemme.

«Abbiamo un braccio armato che opera fuori dalla Striscia di Gaza, in Cisgiordania e a Gerusalemme» ha detto all’agenzia Ma’an Hisham Salim, fondatore del gruppo terrorista palestinese legato all’Iran denominato Harakat al-Sabireen. «In questo quadro abbiamo membri operativi in Cisgiordania e a Gerusalemme che presto riceveranno sostegno finanziario e militare dal nostro gruppo» ha detto ancora Salim all’agenzia palestinese.

Harakat al-Sabireen, che significa “movimento di quelli pazienti” era parte della Jihad Islamica, anch’essa legata all’Iran, ma si è staccato nel 2014. La sua bandiera è praticamente la copia di quella di Hezbollah ma si differenzia dallo sfondo che è arancio invece che giallo.

Salim ha precisato che il suo non è un gruppo settario o sciita come Hezbollah ma che riceve finanziamenti da Teheran, esattamente come Hamas e la Jihad Islamica.

Redazione

© 2016, Rights Reporter. All rights reserved. Riproduzione vietata

1 Comment

  1. Riccardo 54

    Tentano l’accerchiamento, questo non sarà permesso. Probabilmente non sono ancora pronti e stanno facendo marketing.