Blinken in Israele rispolvera l’iniziativa saudita del 2002

Se confermata, incredibile proposta del Segretario di Stato americano
9 Gennaio 2024
blinken in israele piano di pace saudita

Secondo un rapporto di Channel 12, privo di fonti, gli Stati Uniti starebbero valutando l’Iniziativa di pace araba, sponsorizzata dall’Arabia Saudita più di 20 anni fa, come possibile quadro per porre fine alla guerra contro Hamas a Gaza.

L’iniziativa del 2002 offre a Israele legami normalizzati con l’intero mondo arabo una volta raggiunta una soluzione a due Stati al conflitto con i palestinesi. Riyadh aveva accantonato l’accordo per perseguire colloqui di normalizzazione separati con Israele, mediati dagli Stati Uniti, prima degli attacchi di Hamas del 7 ottobre. Si pensava che Riyadh si stesse preparando alla possibilità di normalizzare le relazioni con Israele senza prima garantire la creazione di uno Stato palestinese.

Secondo Channel 12, l’amministrazione Biden sta ora portando avanti l’iniziativa con Israele, sostenendo che un tale accordo sarebbe nell’interesse degli Stati Uniti, di Israele e dei Paesi della regione.

Blinken si trova attualmente in Israele per la terza tappa di un tour nel Medio Oriente volto a prevenire una più ampia conflagrazione nella regione, mentre si intensificano i combattimenti con Hezbollah al confine settentrionale di Israele.

Channel 12 riporta che Blinken ha comunicato agli israeliani che le immagini e i filmati della guerra a Gaza stanno portando alla “radicalizzazione” nei Paesi del Medio Oriente e sta facendo pressioni su Israele per ottenere colloqui su un accordo diplomatico nel nord, per aumentare gli aiuti umanitari a Gaza e per creare un “orizzonte diplomatico” per l’Autorità Palestinese.

Seguici su…

massacro del 7 ottobre sito web

I più condivisi di recente

spionaggio mossad in iran
Previous Story

Iran: uomo vicinissimo a Khamenei giustiziato segretamente per spionaggio

trasferimento ostaggi in mano di hamas
Next Story

Israele teme che gli ostaggi in mano di Hamas siano trasferiti fuori da Gaza

Latest from Medio Oriente

Go toTop