Connect with us

Middle East

Israele taglia i ponti con il Consiglio dei Diritti Umani dell’Onu

Una fonte diplomatica israeliana ha detto oggi che il Governo israeliano ha deciso di interrompere qualsiasi legame con il Consiglio dei Diritti Umani dell’Onu. La decisione arriva a seguito dell’ennesimo sopruso ai danni dello Stato Ebraico con la scelta di nominare una commissione di inchiesta sulle costruzioni delle comunità ebraiche in Giudea e Samaria.

Dalla sua costituzione la Commissione per i Diritti Umani dell’Onu è sempre stata una farsa arrivando a nominare alla sua presidenza anche personaggi come Gheddafi o mettendo l’Iran nella commissione dei Diritti delle donne, veri e propri schiaffi al concetto di “Diritti Umani”. Oltre a questo si è chiaramente concentrata quasi esclusivamente sulla questione israelo-palestinese trascurando scenari ben più gravi come quello siriano dove in 12 mesi sono stati massacrate quasi 10.000 persone.

La decisione del Governo israeliano non poteva che essere quella di tagliare i ponti con questo vero e proprio organismo farsa letteralmente in mano ai maggiori violatori dei Diritti Umani nel mondo.

Soldi ai terroristi palestinesi: per Banca Mondiale Israele deve pagare

Middle East

Federica Mogherini: «la UE respinge qualsiasi annessione israeliana»

Middle East

Il piano di pace americano per il Medio Oriente non prevede lo stato palestinese

Middle East

Vigili del Fuoco israeliani in Etiopia. Israele sempre in prima linea nell’aiuto

Società e cronaca

Connect
Rimani aggiornato

Rimani aggiornato sugli argomenti più importanti